Utente 122XXX
Salve, scrivo per avere delle delucidazioni e sopratutto dei consigli riguardo alla situazione in cui versa mia madre. E' d'obbligo una mia premessa circa le numerose problematiche di cui mia madre soffre e dei relativi medicinali che assume quotidianamente da parecchi decenni.

Mia madre ha 60 anni, nel 1980 ha subito un intervento cardiaco dove gli hanno sostituito la valvola mitralica la cui funzionalità si era oramai ridotta ai minimi termini con una meccanica (mi sembra si chiami valvola di Bjiork).

Per questo motivo prende nr. 1 pastiglia di LANITOP (digitale) ed 1 pastiglia di SINTROM al giorno.

In conseguenza all'atrofizzazione delle ghiandole surrenali (occorsa oltre 30 anni fa) gli è stato diagnosticato il morbo di Addison. Seppur con vari dosaggi, sono oltre 30 anni che assume cortisone (adesso assume deltacortene 2,5mg x un totale di nr.1 pastiglia al dì).

Oltre a questi problemi, gli sono state diagnosticate l'artrite reumatoide, e l'asma bronchiale.

Assume LASIX 25mg come diuretico per mezza pastiglia al dì.

Assume PLAUNAC 20mg da qualche anno a causa di una piccola perdita di proteine attraverso i reni (problema risolto con detto medicinale).



vengo agli ultimi problemi emersi quest'anno.

Risultati sotto osservazione delle analisi del sangue effettuate nell'anno 2009:

Data Glob.rossi Emoglobina Ematocrito Potassio Ferritina
(4,0-5,4) (12-16) (36-45) (3,3-5,4) (15-170)
17.07 3,24 9,8 30,4 6,9 197
25.05 3,22 9,4 29,3 5,7 230
16.05 3,33 9,6 30,5 6,1 non rich.
03.02 4,01 11,7 35,0 5,3 non rich.



Altri esami aggiuntivi ma sempre con valori nella norma:

folati 41 (2,815,0)
vitamina B12 516 (200-1000)
colesterolo 43 (>40)
trigliceridi 167 (</= 180)
GOT 15 (5-45)
GPT 17 (5-55)
TSH 0,952 (0,200-4,80)
FreeT4 11,08 (9,00-20,00)

Anticorpi anti-nucleo (assenti)
Test di Coombs indiretto (negativo)

A febbraio come si evince dai dati postati sopra, mia madre era quasi nella norma per quel che riguarda l'anemia, così come per il potassio.
A marzo ha iniziato ad assumere un medicinale che ha la funzione di proteggere l'apparato gastro-intestinale (PANTORC 20mg) nr.2 pastiglie al dì.
Da maggio a luglio i dati che non vanno bene li vedete sopra.
Qual'è la Vs. opinione?
Cosa possiamo fare per capire il perchè del potassio così alto, x poi abbassarlo ?
Leggendo il foglietto che accompagna il PLAUNAC sto pensando che forse quest'ultimo potrebbe essere causa dell'alto valore del K+...

Anticipatamente ringrazio per la Vs. disponibilità e professionalità.






Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Rita Caponetti
24% attività
0% attualità
8% socialità
GROSSETO (GR)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
Nella sua lettera non sono riportati i valori della funzione renale: Azotremia, Creatininemia ed eventualmente la Clearance della Creatinina.
Effettivamente i sartanici, come il prodotto da Lei menzionato, possono avere l'effetto collaterale di una potassiemia elevata: questo potrebbe accadere a maggior ragione se fosse presente una insufficienza renale, nella quale ci potrebbe essere una diffcoltà ad eliminare il Potassio. Anche se questa ipotesi andrebbe valutata insieme all'assenza di attività surrenalica ( e con quest'ultima l'accumulo di potassio non tornerebbe tanto).. in ogni caso un bel rompicapo!..