Utente 136XXX
Salve ho 23 anni e sono ipocondriaco a livelli estremi,tempo fa circa a metà novembre ho letto sul web un articolo riguardante la forma delle feci ecc e da li è iniziato il calvario.Mi sono messo in testa di avere un brutto male al colon e ho incominciato ad analizzare maniacalmente forma e colore feci. Ora è quasi metà febbraio e da all'ora non ho avuto nessun sintomo preoccupante,ho un bel colorito e appetito sempre. Ho fatto le analisi del sangue complete ed erano perfette, gli unici 2 valori sballati di pochissimo erano quelli riguardanti eritrociti e hb emoglobina,superiore alla norma. Il medico mi ha risposto che questi valori sono l'opposto a quello che porterebbe eventualmente un brutto male al colon dato che col sanguinamente anale,si hanno valori riguardanti carenza e non un aumento. Io non so che fare per togliermi dalla testa questa idea,probabilmente ho sbagliato anche sezione e dovrei chiedere in psicologia,per curare la mia ipocondria,però vorrei sapere se voi specialisti pensate che è frutto di ipocondria o altro. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Il suo Medico ha perfettamente ragione, e poi la forma e il colore delle feci dipendono essenzialmente da cio' che mangia. Il suo problema quindi e' solo di ordine psicologico: non dico che sia necessario sottoporsi ad psicoterapia per questo, ma lei pero' cerchi di tranquillizzarsi, altrimenti prima o poi si rendera' necessario per davvero!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com