Benzodiazepine [Psichiatria]

Definizione: Classe di farmaci che condividono, in misura diversa da una molecola all'altra, quattro azioni principali: ansiolitica, ipnoinducente, miorilassante, anticonvulsivante. (Dr. Vassilis Martiadis)

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Benzodiazepine"

  • Disturbi sessuali femminili di natura organica in urologia
    Urologia - Disfunzione sessuale femminile (DSF) è un termine vasto e complesso, usato oggi per descrivere soprattutto tre categorie di disturbi della sfera sessuale che possono colpire una donna.
     
  • La mesoterapia per la cura della fibromialgia
    Reumatologia - La necessità di dare sollievo a sindromi dolorose croniche, quali la fibromialgia, ha portato all'utilizzo della mesoterapia con risultati sempre più convincenti
     
  • Transaminasi alte (ipertransaminasemia) le cause, cosa fare, come interpretare l'aumento dei valori
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - E’ piuttosto frequente riscontrare degli innalzamenti, spesso lievi, dei valori delle transaminasi sieriche, anche in pazienti asintomatici, spesso a seguito di indagini ematochimiche di routine richieste dal proprio medico di base. Occorre dire che non sempre una ipertransaminasemia di lieve entità viene presa nella dovuta considerazione dal medico, con il rischio di non identificare una malattia epatica, potenzialmente curabile. Le transaminasi sono degli enzimi intracellulari, che possono derivare da vari organi o tessuti. La causa più comune di ipertransaminasemia è la Steatosi (fegato grasso) non-alcolica (NAFLD, Non Alcoholic Fatty Liver Disease, NAFLD), che può colpire fino al 30% della popolazione; l’evoluzione estrema della NAFLD è la Steatoepatite non alcolica (NASH, Non-Alcoholic SteatoHepatitis), considerata una delle principali cause di cirrosi epatica di origine ignota. Se l’anamnesi e l'esame fisico del paziente non suggeriscono una causa, occorrerà avviare una valutazione graduale sulla base della prevalenza delle malattie che causano lieve innalzamento dei livelli di transaminasi.
     
  • La gastroscopia transnasale: sempre più gradita da pazienti e medici
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - A quasi 20 anni dalla sua nascita (Shaker, 1994) la gastroscopia trans nasale (GTN) ha conquistato pazienti e medici. I pazienti, in quanto trovano tale esame per niente fastidioso e che non richiede sedazione. I medici perché hanno trovato in questo strumento una nuova possibilità per allargare le indicazioni nell’endoscopia diagnostica e terapeutica del tratto digestivo superiore.
     
  • Che cosa è la terapia elettroconvulsivante (TEC, ECT, elettroshock)
    Psichiatria - Che cos'è la terapia elettroconvulsivante? In questo articolo si spiega a grandi linee in cosa consiste e come si pratica.
     
  • Dallo stress all'ansia
    Neurologia - Un tempo prevalevano fattori stressogeni di origine fisica, come il caldo, il freddo, la siccità Oggi le persone soffrono assai più di stress sociale o psicologico
     
  • Tumore dello stomaco: prevenzione e diagnosi precoce
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il tumore dello stomaco rappresenta il quarto “big killer” (dopo polmone, seno e colon retto) nel nostro paese, però la maggior parte delle persone conosce ben poco di tale patologia. Le nuove tecnologie endoscopiche consentono di diagnosticare precocemente e rimuovere definitivamente il tumore allo stadio iniziale.
     
  • Endoscopia digestiva e sedazione
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La gastroscopia e la colonscopia sono procedure endoscopiche molto utilizzate nella pratica clinica. Sono però esami invasivi che possono esporre il paziente a stress e dolore che in alcune occasioni possono essere la causa di paura con conseguenti ritardi nella consultazione del medico. Per superare questa giustificata “diffidenza” dei pazienti da anni le società scientifiche nazionali ed internazionali, hanno emanato delle linee guida per la corretta esecuzione degli esami endoscopici, grazie alla somministrazione di farmaci ipnotici (che fanno dormire) ed analgesici (che tolgono il dolore) in modo che la procedura possa essere eseguita senza avvertire alcun fastidio o dolore.
     
  • Corpi estranei nel tratto gastrointestinale: come intervenire
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Circa l’80-90% dei corpi estranei, accidentalmente o volutamente ingeriti, passa spontaneamente e viene espulso con le feci, mentre nel 10-20% dei casi è necessario l’intervento medico, e solo nell’1% circa dei casi è di pertinenza chirurgico
     
  • Perché il dottore mi ha dato lo Xanax, se è un sintomatico?
    Psicologia - Le cosiddette cure sintomatiche possono essere rapide e risolutive. Ciò è vero sia per quelle farmacologiche che per quelle psicoterapiche.
     

Consulti relativi a "Benzodiazepine"

News relative a "Benzodiazepine"

  • Chi dorme non piglia pesci...ma chi non dorme cosa può fare?
    Psicologia - Herman Hesse diceva “Poter addormentarsi quando si è stanchi e poter deporre un peso che si è portato per tanto tempo, è una delizia, è un fatto meraviglioso”. Ed è così che tutti coloro che hanno un ritmo sonno-veglia regolare e normale vedono il momento dell’addormentamento: il momento che si pregusta quando si percorre la strada verso  [continua...]
     
  • La prescrizione impropria di analgesici oppioidi
    Psichiatria - Leggere almeno un articolo scientifico al giorno, diceva un famoso endocrinologo pisano, è fondamentale se si vuole essere dei medici seri. Mi sforzo quanto più possibile di seguire questa buona norma di vita lavorativa. Mi è capitato così sotto gli occhi un lavoro pubblicato lo scorso mese sull'American Journal of Psychiatry, una prestigiosa rivista americana, che parl [continua...]
     
  • Quel fastidio intimo che rovina la vita a molte donne
    Ginecologia e ostetricia - La vestibulite è un disturbo intimo che consiste in una fastidiosa sensazione di dolore vulvare, localizzata in particolare a livello del vestibolo della vagina, la porzione dell'introito vaginale localizzata posteriormente. Tale sensazione si esacerba al momento dei rapporti sessuali, provocando dispareunia, ma spesso è presente anche al semplice contatto, o stando sedute, per non [continua...]
     
  • Disturbo di Panico: sintomi, diagnosi, esordio, decorso, prognosi, cause e trattamento
    Psicologia - Introduzione Il Disturbo di Panico (DP) è caratterizzato da ricorrenti stati d'ansia acuti a insorgenza improvvisa e di breve du­rata, diversi tra loro per intensità e per presentazione delle varie manifestazioni cliniche. Il ripetersi degli Attacchi di Panico (AP), la cui frequenza è estremamente variabile tra gli individui, si accompagna success [continua...]
     
  • Mutabon Mite, superato ed aspecifico?
    Psichiatria - Introduzione 1995, un importante produttore vinicolo si presenta in studio con un Disturbo da Attacchi di panico caratterizzato da sintomi cardiaci e respiratori ma soprattutto da colon irritabile, dispepsia e vari sintomi gastrointestinali che lo condizionano non poco nei necessari spostamenti legati alla sua attività. Assume Trimipramina, imipramina dall’ “incipit” meno [continua...]
     
  • L'insonnia della menopausa
    Ginecologia e ostetricia - Nel corredo sintomatologico della sindrome climaterica, compare spesso (circa nel 15% dei casi), una disturbante insonnia. Il sonno è considerato un "alimento" per l'organismo ;in particolare è il cervello l'organo più sensibile e soffre per la sua carenza, particolarmente nelle forme cronicizzate, siano esse iniziali che intermedie o terminali. L'insonnia deve essere combat [continua...]
     
  • Disturbi attenuati: implicazioni pratiche dei sintomi dello spettro panico-agorafobico
    Psichiatria - Introduzione Esistono spesso disturbi evidenti (Depressione, Disturbo ossessivo-compulsivo, Psicosi, etc) che concomitano con "tratti" e sintomi attenuati di altri disturbi che, pur non sufficienti per una diagnosi di patologia psichiatrica vera e propria, andrebbero tenuti in considerazione nell'ottica di una terapia più mirata e quindi meglio tollerata e più efficace. Alcuni di qu [continua...]
     
  • Canto e benessere
    Audiologia e foniatria - Vi è una crescente evidenza scientifica a sostegno del fatto che il canto ha effetti positivi che si ripercuotono sia fisicamente che emotivamente. E' stato dimostrato che esso è utile per aiutare le persone con difficoltà respiratorie gravi, morbo di Parkinson, malattia di Alzheimer o altre forme di demenza. Un intervento di canto per l'ipertensione preoperatoria  La  [continua...]
     
  • Endoscopia in gravidanza, si o no?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La sicurezza di un esame endoscopico in gravidanza è un argomento non del tutto definito. L'American College of Gastroenterology ha recentemente pubblicato le sue a riguardo. E' giustificato e corretto eseguire una procedura comunque invasiva durante la gravidanza quando la mancata esecuzione dell'esame potrebbe nuocere alla salute della madre o del feto. E' noto come il feto sia p [continua...]
     
  • Tranquillanti, oppiacei minori e rischio di dipendenza. Rapporto osmed (dati 2012)
    Psichiatria - Nel rapporto sul consumo di medicinali in Italia vi sono alcuni aspetti da notare. Si registra una lieve riduzione della prescrizione di benzodiazepine e sedativi similari (-12%), anche se sostanzialmente si tratta di farmaci ampiamente consumati, poco costosi e a carico per lo più del cittadin: essi occupano come negli anni scorsi l primo posto, seguiti come in passato da farmaci pro-erett [continua...]
     

Consulti recenti su "Benzodiazepine"



  Il termine Benzodiazepine è stato visto 6874 volte.
 

Specialisti in Psichiatria:


Trova il tuo Psichiatra »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,44         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy