Depersonalizzazione [Psichiatria]

Definizione: Impressione spiacevole di estraneità, di irrealtà e di stranezza della propria coscienza e del proprio corpo. Può essere presente nei disturbi d'ansia (attacchi di panico), psicosi, disturbi dell'umore (depressione), abuso di sostanze, epilessia. (Dr. Vassilis Martiadis)

Definizione: Disturbo della coscienza dell'Io caratterizzato dalla sensazione di estraneità che il soggetto esperisce rispetto a sè (depersonalizzazione autopsichica), al proprio corpo (depersonalizzazione somatopsichica) o al mondo esterno (depersonalizzazione allopsichica, derealizzazione). L'esperienza è improvvisa, automatica, incontrollabile, carica di angoscia e può dar luogo alla paura di impazzire. (Dr.ssa Flavia Massaro)

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Depersonalizzazione"

  • Il disturbo di panico ed il rapporto con la paura: l’importanza delle emozioni
    Psicologia - Quale è la funzione della paura negli attacchi di panico? Come è possibile gestirla? Proviamo ad approfondire il tema della gestione delle emozioni
     
  • Disturbo bipolare: caratteristiche cliniche e diagnosi
    Psichiatria - Il disturbo bipolare é un disturbo soggetto a ricadute e ciclicitá, riconoscerlo rappresenta un passo decisivo per stabilire una corretta alleanza terapeutica e per far comprendere meglio le caratteristiche cliniche alle persone che soffrono di questa malattia
     
  • Cos'è l'attacco di panico?
    Psicoterapia - Palpitazioni, tremori, difficoltà a respirare, paura di impazzire, di perdere il controllo… Molte persone che soffrono di attacchi di panico dicono che durante il primo attacco erano convinte di morire, di impazzire, di avere un ictus o un infarto.
     
  • Il disturbo da attacchi di panico
    Psichiatria - Il disturbo da attacchi di panico, con la depressione, è una delle maggiori cause d’invalidità della popolazione.
     

Consulti relativi a "Depersonalizzazione"

News relative a "Depersonalizzazione"

  • L'importanza del trauma e il DPTS
    Psicologia - IL DISTURBO POST TRAUMATICO DA STRESS (DPTS) Negli ultimi anni si è evidenziato un forte interesse sulle gravi conseguenze traumatiche sia nella strutturazione della personalità, sia sullo sviluppo psicopatologico, sia nella psicobiologia, per esempio nello studio dei processi della memoria e della consapevolezza. Si parla molto, attualmente, di stress e di disturbi post traumatici  [continua...]
     
  • Le urla del corpo: gli attacchi di panico
    Psicologia - Eziologia, fenomenologia e clinica psicodinamica Tra mente e corpo La concezione dualistica dell'essere umano, cristallizzatasi in seno alle formulazioni teoretiche di Cartesio (1637), ha per secoli artificiosamente contrapposto “mente” e “corpo”, allontanandosi dalle concettualizzazioni dominanti nell'antica Grecia e nella filosofia orientale. Gli ultimi duecento anni [continua...]
     
  • Quando lavorare diventa uno stress...
    Psicologia - Si sente sempre più frequentemente parlare di STRESS DA LAVORO CORRELATO: ci si riferisce alla situazione lavorativa, che richiede la capacità di affrontare un evento particolare, come ad esempio la gestione quotidiana degli impegni lavorativi, o il relazionarsi con i colleghi. Gli effetti della patologia “lavoro correlato” riguardano errori di disattenzione, infortuni,  [continua...]
     
  • Vivere una favola: depressione bipolare e fuga dalla realtà
    Psichiatria - Esiste un periodo di passaggio, nella produzione di Vasco Rossi, dalle canzoni "adrenaliniche" a quelle "depresse", ed è il disco "C'è chi dice no". La vena pessimistica e decadente in Vasco Rossi c'è sempre stata, e anche nelle canzoni ispirate alla vita "al massimo" c'erano implicazioni distruttive e consapevolezza del vuoto morale che circondava, e anzi ispirava, la vita s [continua...]
     
  • Quando parlare in pubblico diventa un problema
    Psicologia - Premetto che il breve scritto non fa riferimento a chi in occasione di eventi più o meno pubblici (sebbene con timore e a volte, diciamolo...scocciatura) riesce a sostenere importanti esami, intrattenere platee, partecipare a conferenze di lavoro, quanto piuttosto a coloro per i quali parlare/apparire in pubblico risulta una impresa molto difficile. Mi sembra importante specificare che chi [continua...]
     
  • Ossessioni di contrasto: un gatto nel cervello
    Psichiatria - Vi propongo un film sulle ossessioni, e su un tipo particolare di ossessioni, quelle cosiddette “di contrasto”, cioè quando si teme di poter compiere o aver compiuto gesti sconsiderati -di solito aggressivi, violenti o offensivi, ma anche errori o omissioni. Alcuni classici esempi sono le madri che hanno timore di poter far del male ai figli, magari con il terrore di fare come nei casi di cronaca  [continua...]
     
  • Depressione mista e depersonalizzazione - alcune poesie
    Psichiatria -  La depressione bipolare. Non è una diagnosi, più un modo di dire. Diciamo che è un modo per parlare del disturbo bipolare iniziando dalla fase depressiva, o dai sintomi depressivi. E' una prospettiva che riproduce il punto di vista di molti malati, perché questi si presentano al medico in fase depressiva, o si lamentano della propria condizione in fase depressiva. L'eccitazione, e anche l'agitazi [continua...]
     
  • Tumore: la psicologia del malato
    Psicologia - Pochissime righe, la lettura di un referto e in quel momento cade il mondo addosso. Lo shock iniziale, è naturale per eventi che vanno ad intaccare la routine della quotidianità, e che forse si da per scontata. L’ansia che subentra è dovuta a vissuti emotivi di perdita, paura, rabbia e colpa. Al momento della diagnosi, si assiste già a diverse perdite nel paziente, come quella del controllo, del [continua...]
     
  • Mancanza d’erezione: il sintomo va sempre tolto o talvolta mantenuto?
    Psicologia - Moltissimi utenti ed ancor di più giovanissimi, scrivono per chiedere aiuto, conforto, ascolto e suggerimenti prima diagnostici e poi terapeutici, per  il “deficit erettivo”; la mancanza totale o parziale della capacità erettiva o  l’impossibilità ad avere  un’erezione di adeguata rigidità, che sia sufficiente per un rapporto sessuale completo ed appagante per il paziente e la partner.Le richieste [continua...]
     
  • Auto-diagnosi psichiatrica: una sintesi dell'esperienza
    Psichiatria - Una nota sul problema dell'autodiagnosi, ovvero sui tentativi di riconoscere il proprio disturbo da soli sulla base di un confronto con i sintomi e gli scritti trovati prevalentemente su internet. Auto-diagnosi Diagnosi attuale (*) Auto-indicazione terapeutica Ossessione Ossessione Chiarimenti e rassicurazioni sul contenuto dell'ossessione Nie [continua...]
     

Consulti recenti su "Depersonalizzazione"



  Il termine Depersonalizzazione è stato visto 6231 volte.
 

Specialisti in Psichiatria:


Trova il tuo Psichiatra »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,56         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy