Metabolismo [Medicina generale]

Definizione: Insieme dei processi chimici che si svolgono in un organismo vivente, finalizzati alla crescita, alla produzione di energia, ecc. Il metabolismo basale rappresenta l’energia minima necessaria per mantenere l’organismo in vita. (Dr. Antonio Pascotto)

Definizione: Insieme dei processi biochimici di interconversione fra molecole all’interno dell’organismo. Comprende processi di sintesi (anabolismo) e demolitivi (catabolismo). (Dr. Serafino Pietro Marcolongo)

Voci correlate:   Acaro    Acidosi    Acufene    Addome  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Metabolismo"

  • Genetica e antidepressivi - Il problema delle dosi “reali” e della diversa sensibilità agli effetti
    Psichiatria - L'articolo illustra la questione della variabilità delle dosi vere degli antidepressivi, considerando le differenze genetiche (metabolismo epatico), e le differenze di sensibilità agli effetti collaterali. Si citano e spiegano i principali metodi disponibili per sospettare ed accertare la situazione genetica che può produrre condizioni di ipersensibilità agli effetti collaterali e ad una resistenza all'effetto terapeutico atteso.
     
  • Olio di Oliva tra salute e qualità
    Scienza dell'alimentazione - L'olio d'oliva, alimento tipico dell'alimentazione mediterranea, ha numerose proprietà terapeutiche per la salute.
     
  • Il mineralogramma dei capelli
    Medicine non convenzionali - Il mineralogramma è un esame non invasivo, né doloroso poiché fatto da una ciocca di capello, atto a valutare concentrazione dei principali minerali presenti nel campione.
     
  • I pasti in famiglia proteggono i minori dai disturbi del comportamento, alimentari e non
    Psicologia - I pasti in famiglia, oggi spesso difficoltosi, diventano una vera "risorsa relazionale" per proteggere gli adolescenti da possibili disfunzioni oro-alimentari e dal bullismo
     
  • Attività fisica per gli anziani
    Ortopedia - Sport nella terza età: linee guida e raccomandazioni per l'attività fisica nei pazienti di età superiore a 65 anni
     
  • Gli integratori alimentari
    Scienza dell'alimentazione - Il fenomeno degli integratori alimentari, anche grazie al massiccio impatto sui media da parte dell''industri, sta raggiungendo dimensioni rilevanti: ma sono veramente utili? E quando?
     
  • Trattamento della depressione resistente: stimolazione del nervo vago di sinistra (VNS)
    Psichiatria - La stimolazione retrograda del nervo vago è una delle tecniche fisiche di trattamento della depressione resistente che ha mostrato elevate percentuali di efficacia
     
  • L'infiammazione silente nelle malattie reumatiche. La dieta per la prevenzione e cura
    Reumatologia - L’Infiammazione Silente predispone a molte malattie autoimmunitarie, artriti, malattie cardiovascolari. L'alimentazione a zona dà buone speranze nel controllo
     
  • Malassorbimento: meteorismo, diarrea, celiachia, intolleranza, dimagrimento. Come orientarsi?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il “Malassorbimento Intestinale” è una sindrome in cui viene compromessa la capacità dell'intestino di assorbire adeguatamente le sostanze nutritive; tale condizione clinica può essere legata a diverse patologie. Può essere generalizzato, parziale o selettivo e può essere secondario a patologie soprattutto digestive ma anche extradigestive. Nel malassorbimento è essenziale definire un corretto percorso diagnostico, tramite un’attenta e competente valutazione di sintomi e segni, per poter formulare una valida ipotesi diagnostica, oltre che un iter diagnostico coerente con la storia clinica del paziente. È inoltre buona norma iniziare partendo da test non invasivi che, eventualmente, potranno, successivamente, indicare la necessità di procedure invasive
     
  • Transaminasi alte (ipertransaminasemia) le cause, cosa fare, come interpretare l'aumento dei valori
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - E’ piuttosto frequente riscontrare degli innalzamenti, spesso lievi, dei valori delle transaminasi sieriche, anche in pazienti asintomatici, spesso a seguito di indagini ematochimiche di routine richieste dal proprio medico di base. Occorre dire che non sempre una ipertransaminasemia di lieve entità viene presa nella dovuta considerazione dal medico, con il rischio di non identificare una malattia epatica, potenzialmente curabile. Le transaminasi sono degli enzimi intracellulari, che possono derivare da vari organi o tessuti. La causa più comune di ipertransaminasemia è la Steatosi (fegato grasso) non-alcolica (NAFLD, Non Alcoholic Fatty Liver Disease, NAFLD), che può colpire fino al 30% della popolazione; l’evoluzione estrema della NAFLD è la Steatoepatite non alcolica (NASH, Non-Alcoholic SteatoHepatitis), considerata una delle principali cause di cirrosi epatica di origine ignota. Se l’anamnesi e l'esame fisico del paziente non suggeriscono una causa, occorrerà avviare una valutazione graduale sulla base della prevalenza delle malattie che causano lieve innalzamento dei livelli di transaminasi.
     

Consulti relativi a "transaminasi"

News relative a "transaminasi"

  • Glaucoma? No, anti-epilettici
    Oculistica - Recentemente mi e’ capitato di visitare una signora, che aveva recentemente partorito ed allattato. Durante una visita medica oculistica di screening presentava una riduzione del campo visivo ed un danno alle fibre del nervo ottico in entrambi gli occhi. Seppure la tonometria eseguita con applanazione secondo Goldman fosse stata sempre normale e la pachimetria corneale avesse [continua...]
     
  • Il caffè può essere un rimedio per il fegato grasso e la Sindrome Metabolica?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il consumo di caffè rappresenta un momento topico della vita quotidiana nella maggior parte delle aree del mondo. In quanto tale, un certo numero di studi ha valutato la composizione chimica e gli effetti che questa piacevole bevanda può avere sulla salute e le eventuali malattie correlate. Per molti anni, gli operatori sanitari hanno consigliato ai pazienti di evitarne l'eccessi [continua...]
     
  • La cannella può avere effetti terapeutici sulla steatosi epatica non-alcolica
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - E' stato condotto uno studio controllato vs placebo in doppio cieco sull'azione terapeutica della somministrazione orale di cannella (1,5 gr al dì per 12 settimane) in associazione alla dieta bilanciata in cinquanta pazienti con steatosi epatica non-alcolica sulla base delle proprietà antiossidanti dell'alimento. I ricercatori dell'Università di Tehran, autori della ricerca,  [continua...]
     
  • Preeclampsia: un nuovo test per prevederla
    Ginecologia e ostetricia - La preeclampsia è una condizione clinica che può precedere la crisi eclamptica (ossia convulsiva) in corso di gestosi. La gestosi è una malattia che si può verificare nel terzo trimestre di gravidanza ed è caratterizzata da ipertensione, edemi malleolari e proteinuria. La preeclampsia si riscontra nel 8% delle gravidanze ed è difficoltoso diagnosticarla [continua...]
     
  • Il formaggio francese e la biopsia del fegato indolore
    Malattie infettive - La biopsia epatica è ancora oggi il test più efficace per verificare lo stato di durezza (fibrosi) del fegato, direttamente correlata alla gravità delle epatiti virali ed al rischio di sviluppo di Cirrosi e Tumore del fegato. Nonostante l’uso dell’ecografia abbia ridotto il rischio di complicanze (1/1000) la biopsia del fegato è comunque poco gradita dai pazienti anche perché spesso è necessario  [continua...]
     
  • Echinococcosi: un'ecografia ci salverà
    Malattie infettive - L’Echinococcosi è una malattia infettiva dovuta al parassita Echinococcus granulosus, diffuso in tutto il sud del mondo ma con focolai residui anche in Italia, soprattutto nelle isole ed in Toscana. Il motivo è che la sua trasmissione è strettamente legata alla pastorizia o al contatto con cani che abbiano la possibilità di circolare liberi in campagna o nei boschi. Nonostante ciò chiunque può e [continua...]
     

Consulti recenti su "transaminasi"



  Il termine transaminasi è stato visto 5103 volte.
 

Specialisti in Medicina generale:


Trova il tuo Medico generico »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,44         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy