Vitamina B [Medicina generale]

Definizione: Le vitamine B sono un gruppo di vitamine idrosolubili che intervengono nel metabolismo cellulare.

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Vitamina B"

  • Alimentazione vegetariana
    Scienza dell'alimentazione - La dieta vegetariana ha origini antichissime, alcuni paesi vantano una lunga tradizione vegetariana
     
  • I supplementi dietetici in gravidanza
    Ginecologia e ostetricia - L' alimentazione non è sempre sufficiente a fornire alla madre le sostanze necessarie al regolare sviluppo della gravidanza e a garantire il benessere fetale
     
  • Malassorbimento: meteorismo, diarrea, celiachia, intolleranza, dimagrimento. Come orientarsi?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il “Malassorbimento Intestinale” è una sindrome in cui viene compromessa la capacità dell'intestino di assorbire adeguatamente le sostanze nutritive; tale condizione clinica può essere legata a diverse patologie. Può essere generalizzato, parziale o selettivo e può essere secondario a patologie soprattutto digestive ma anche extradigestive. Nel malassorbimento è essenziale definire un corretto percorso diagnostico, tramite un’attenta e competente valutazione di sintomi e segni, per poter formulare una valida ipotesi diagnostica, oltre che un iter diagnostico coerente con la storia clinica del paziente. È inoltre buona norma iniziare partendo da test non invasivi che, eventualmente, potranno, successivamente, indicare la necessità di procedure invasive
     
  • Transaminasi alte (ipertransaminasemia) le cause, cosa fare, come interpretare l'aumento dei valori
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - E’ piuttosto frequente riscontrare degli innalzamenti, spesso lievi, dei valori delle transaminasi sieriche, anche in pazienti asintomatici, spesso a seguito di indagini ematochimiche di routine richieste dal proprio medico di base. Occorre dire che non sempre una ipertransaminasemia di lieve entità viene presa nella dovuta considerazione dal medico, con il rischio di non identificare una malattia epatica, potenzialmente curabile. Le transaminasi sono degli enzimi intracellulari, che possono derivare da vari organi o tessuti. La causa più comune di ipertransaminasemia è la Steatosi (fegato grasso) non-alcolica (NAFLD, Non Alcoholic Fatty Liver Disease, NAFLD), che può colpire fino al 30% della popolazione; l’evoluzione estrema della NAFLD è la Steatoepatite non alcolica (NASH, Non-Alcoholic SteatoHepatitis), considerata una delle principali cause di cirrosi epatica di origine ignota. Se l’anamnesi e l'esame fisico del paziente non suggeriscono una causa, occorrerà avviare una valutazione graduale sulla base della prevalenza delle malattie che causano lieve innalzamento dei livelli di transaminasi.
     
  • Rettocolite ulcerosa: trattamento chirurgico, proctocolectomia restaurativa, J-Pouch e Pouchite
    Colonproctologia - La Colite fulminante, il Megacolon tossico, le RCU resistenti alla terapia medica, il riscontro di placche displasiche (Dysplasia-associated mass lesions, DAML) o di aree di degenerazione carcinomatosa, sono le condizioni per le quali è indicato il trattamento chirurgico della Rettocolite ulcerosa. La procedura chirurgica di scelta è la colectomia con anastomosi ileo-pouch-anale (IPAA). La maggior parte dei pazienti con RCU sottoposti a questo trattamento che prende il nome di Proctocolectomia Restaurativa sono inclini a sviluppare complicazioni infiammatorie e non infiammatorie. Nel 50% circa dei pazienti con IPAA ci si può aspettare almeno un episodio di pouchite
     
  • La gastrite atrofica: una precancerosi di frequente riscontro
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La Gastrite Atrofica (distinta nei due tipi A, su base autoimmunitaria, e B, su base infettiva HP-correlata) è un processo di infiammazione della mucosa gastrica di tipo cronico, che si sviluppa gradualmente e può durare per un periodo di tempo molto lungo
     
  • Gli Inibitori della Pompa Protonica (PPI): corretto utilizzo e raccomandazioni
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - I farmaci inibitori della pompa protonica (PPI) sono principi attivi molto importanti che hanno modificato la storia delle patologie acido-correlate. Il gruppo dei PPI ha sostituito nell’uso comune il gruppo precedente di antisecretivi, ovvero gli antistaminici (o anti H2) tra i quali ricordiamo la Ranitidina, divenendo largamente più diffusi di questi ultimi per la loro maggiore efficacia. Nel breve termine i PPI sono altamente efficaci ma, sebbene esistano indicazioni per una assunzione a lungo termine (ad esempio nnella terapia dell’esofago di Barrett), va detto che il loro diffusissimo utilizzo cronico spesso non è indicato. Sovente vengono prescritti PPI senza una chiara indicazione; occorre quindi precisare che, sebbene si tratti di molecole considerate “sicure”, recenti studi osservazionali hanno associato il loro utilizzo cronico a diversi rischi (polmonite, infezione da Clostridium difficile, fratture osteoporotiche, etc.) Pertanto sarebbe auspicabile una appropriatezza prescrittiva, poichè l’uso inappropriato di questi farmaci può incidere negativamente sulla salute dei pazienti.
     
  • Gastrite e gastropatia: una patologia spesso misconosciuta ed una terminologia abusata
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il termine "gastrite" è, talvolta, erroneamente usato per descrivere i sintomi di dolore o fastidio nella parte superiore dell'addome. In verità molte malattie e disturbi possono causare questi sintomi. La maggior parte delle persone che lamentano sintomi addominali superiori non è affetta da gastrite. La Gastrite è una condizione patologica nella quale il rivestimento dello stomaco (mucosa) è infiammato, ne consegue una ridotta produzione di acido, enzimi e muco con conseguenti turbe digestive.
     
  • Sindrome premestruale: alimentazione, dieta e stile di vita
    Ginecologia e ostetricia - Se soffri di sindrome premestruale anche l'alimentazione, la dieta e lo stile di vita possono essere importanti in associazione ai vari tipi di terapia
     
  • Sindrome dell'intestino corto
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Per Sindrome dell'intestino corto (SIC), si intende una forma di malassorbimento che nasce in seguito ad intervento di resezione estesa di parte dell'intestino o a causa di gravi ed estese malattie intestinali. Per tali motivi i nutrienti non sono adeguatamente assorbiti.
     

Consulti relativi a "Vitamina B"

News relative a "Vitamina B"

  • Occhio secco e malattie di tutto il corpo
    Oculistica - In questo breve articolo accenniamo alle più comuni malattie internistiche alle quali sono associate alterazioni del film lacrimale. La conoscenza di queste malattie è fondamentale per il ruolo che il medico oculista può avere nell'individuare i primi sintomi di una malattia o nel confermare subito un sospetto diagnostico al fine di trattare più precocemente possi [continua...]
     
  • L'effetto pomodoro e La strada alternativa del China Study
    Oncologia medica -  Il Pomodoro (insieme a cacao, patate, mais, piselli, etc.) fu portato in Europa dai conquistatores dal sud America nel 1560 e divenne il piatto base in Italia e Francia: u pummidoru. Ma nel Nord America fu rifiutato come cibo fino al 1820 per un semplice motivo: era velenoso! Il pomodoro appartiene alla stessa famoglia (Solanaceae) della belladonna e della mandragola che causano morte se ing [continua...]
     
  • Cosa deve mangiare un uomo per migliorare la sua fertilità
    Andrologia -   E' arcinoto che l'uomo moderno mangia troppo e male, infatti, generalmente consumiamo molto più cibo del necessario e senza troppo rispettare un rapporto ottimale fra i vari gruppi di alimenti che utilizziamo.  L’alimentazione ha invece un ruolo fondamentale affinché il nostro organismo possa svolgere al meglio tutte le sue funzioni&nbs [continua...]
     
  • Come combattere la nausea e il vomito in gravidanza
    Ginecologia e ostetricia - Ben il 50-80% delle donne entro la 9° settimana di gravidanza è affetta da nausea, il 50% da vomito. Si tratta pertanto di disturbi molto comuni e fastidiosi, da non trascurare. Innanzitutto occorre stabilire se si tratta di disturbi legati effettivamente alla gravidanza o di altra origine (ipertiroidismo, epatopatie, gastropatie, labirintite, ecc.), ipotesi da cons [continua...]
     
  • Occhio Secco (dry eye) che collirio scegliere?
    Oculistica - Grazie al lavoro del dottor Nicola Simini, Consigliere Nazionale Associazione Italiana Medici Oculisti AIMO, ho l'opportunità di pubblicare la "Tabella Simini", un comodo manuale per prescrivere un colliro a base di lacrime artificiali. La guida è stata creata dal dottor Nicola Simini, per aiutare il Medico Oculista ed il paziente nella scelta  [continua...]
     
  • Cibi afrodisiaci ed eros, falsi miti e realtà
    Psicologia - Si è appena svolta a Milano una tavola rotonda organizzata da “Pianeta Uomo” - Siu, società italiana urologia - contro i luoghi comuni associati a cibo ed Eros e cibo e salute. La scienza incontra la società, al fine di sfatare i falsi miti e le leggende metropolitane su cibo e salute, cibo ed invecchiamento, cibo e salute globale e cibo e sessualità, con l' [continua...]
     
  • Omeprazolo: attenzione alla carenza di vitamina B 12
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La carenza di vitamina B12 è una condizione relativamente frequente, soprattutto nella popolazione anziana e se non riconosciuta e trattata puo' condurre a demenza, danni neurologici, anemia ed altre condizioni spesso irreversibili. Negli Stati Uniti il problema riguarda il 3-15% degli ultracinquantenni, percentuale non trascurabile. Per contro, gli inibitori di pompa protonica (omepraz [continua...]
     
  • Inibitori della secrezione acida gastrica (IPP) e deficit di vitamina B12
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Uno studio, pubblicato a dicembre 2013 sulla rivista scientifica JAMA, rileva l'associazione tra uso prolungato di farmaci inibitori della secrezione acida gastrica e la presenza di deficit di vitamina B12. Lo studio è stato condotto su una casisitica di 25956 pazienti con diagnosi di deficit di vit. B12 confrontata, nel periodo 1997-2011, con un gruppo di 184199 pazienti senza deficit vit [continua...]
     
  • Sabato 2 e Lunedì 4 novembre 2013: 2 giornate dedicate alla prevenzione e cura del Cheratocono
    Oculistica - SABATO 2 Novembre 2013 Open Day Cheratocono Una giornata di prevenzione, con visite gratuite, per questa patologia che colpisce in età giovanile e può portare ad una perdita progressiva della visione sino alla necessità di un trapianto di cornea Il Cheratocono è una patologia progressiva che interessa la cornea, quel tessuto curvo e trasparente che forma la parte ant [continua...]
     
  • Malattia celiaca e abortività
    Ginecologia e ostetricia - In ambito ginecologico la malattia celiaca può produrre subfertilità, aborti ripetuti, ritardi di accrescimento fetale e osteoporosi. Quindi ogni ginecologo, nella sua pratica ambulatoriale, deve tener presente questa patologia. Quasi sempre il motivo che spinge la donna a consultare il ginecologo è la irregolarità dei flussi mestruali, ma il soggetto no [continua...]
     

Consulti recenti su "Vitamina B"

  • Nessun risultato trovato.


  Il termine Vitamina B è stato visto 1620 volte.
 

Specialisti in Medicina generale:


Trova il tuo Medico generico »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,44         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy