A conferma dei precenti articoli dei colleghi su questo argomento

 

L'HPV è un virus a trasmissione sessuale. Esistono più di 40 sottotipi di HPV che possono infettare l'area genitale e la gola (HPV tonsillare).

Uno studio recente ha rilevato che il 7% degli americani di età compresa tra 14 e 69 anni sono infetti da HPV tonsillare. Lo stesso studio ha rilevato che la prevalenza è aumentata significativamente negli ultimi 3 decenni e che più uomini che donne hanno un'infezione orale da HPV.

Il sottotipo più frequente di HPV tonsillare rilevato è HPV-16, un sottotipo ad alto rischio di HPV per il cancro orofaringeo (bocca e faringe). Circa 2/3 dei tumori orofaringei contengono DNA di HPV. L'infezione da HPV-16 si verifica in circa l'1% di uomini e donne.

Le prove suggeriscono fortemente che l'HPV tonsillare viene trasmesso prevalentemente tramite contatto sessuale. Un aumento del sesso orale è sospettato come causa dell'aumento della prevalenza dell'infezione da HPV tonsillare, sebbene diversi comportamenti sessuali sembrano essere correlati alla prevalenza orale di HPV. Il rischio di infezione aumenta con un numero crescente di anni o partner sessuali recenti per qualsiasi tipo di comportamento sessuale (ad esempio, sesso vaginale, sesso orale). Con 20 o più partner sessuali a vita, la prevalenza di infezione orale da HPV raggiunge il 20%. Anche i fumatori sono a maggior rischio rispetto ai non fumatori, con i forti fumatori attuali a rischio particolarmente elevato.

La maggior parte delle persone con infezioni orali da HPV non ha sintomi e quindi non si rende conto di essere infetta e può trasmettere il virus a un partner.

l'infezione da HPV tonsillare può causare il cancro orofaringeo. Un aumento dell'incidenza del cancro orofaringeo è stato parallelo all'aumentata prevalenza dell'infezione da HPV tonsillare. Tuttavia, la stragrande maggioranza delle persone con infezioni da HPV tonsillare non sviluppa il cancro perché i sottotipi di HPV con cui sono infetti non sono collegati allo sviluppo del cancro. Anche se milioni di americani hanno l'HPV tonsillare, meno di 15.000 sviluppano cancri orofaringei positivi all'HPV ogni anno.

Molti tumori orofaringei non sono correlati all'infezione da HPV, ma piuttosto all'uso di tabacco e alcol. Le persone con tumori orofaringei positivi all'HPV tendono ad essere più giovani e hanno meno probabilità di essere fumatori e bevitori.

 

 

In ogni caso, senza inutili allarmismi, proteggiamoci e proteggiamo i nostri figli da questa insidiosa infezione con le giuste precauzioni. Non pensiamo che il sesso orale sia più sicuro di un rapporto sessuale.

 

Fonte