Visita Medicitalia per info su Dr.ssa Paola Scalco, Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo. Trova telefono, indirizzo dove riceve, patologie trattate e curriculum.

Dr.ssa Paola Scalco Referente Scientifico

Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo

Specialista in:

3381 Consulti

63 Recensioni

Feed Rss Rss

Scheda vista 229.522 volte

Indice di attività:
52% attività +52
20% attualità +20
20% socialità +20
Ambulatorio medico

via C. Pastrone 5 - 14033 Castell'alfero (Asti) (AT) - Mappa

8.2075030 44.9813800

Vedi dettagli

Centro Kandel

via Cavour 56 - 14100 Asti (AT) - Mappa

8.205189799999971 44.8976062

Vedi dettagli

La Dr.ssa Paola Scalco
riceve QUI!
Visualizza gli orari su ClickDoc - Prenotazione visite online

Ultime recensioni ricevute

molto utile!

eccellente risposta, eccellente preparazione della dott.ssa

Ha risposto alla mia domanda specifica

Risposte completamente esaustive

Ho ottenuto quello che cercavo

Visualizza tutte le recensioni

Ultimi consulti erogati

Problemi di coppia
20-01-2017 - Psicologia
Visto 96 volte
Scelta dell'università
19-01-2017 - Psicologia
Visto 49 volte
Visto 151 volte
Aborto spontaneo : paura che ricapiti
16-01-2017 - Ginecologia e ostetricia
Visto 134 volte
Ansia e paura: cosa faccio?
14-01-2017 - Psicologia
Visto 179 volte

Visualizza tutti i consulti

Ultimi articoli dal blog

In un posto bellissimo
30-08-2015 - Psicologia

Nessun commento

Vuoi essere il primo a commentare questo blog? Clicca qui

Visto 1.260 volte
Riflessioni sulla vita di coppia
11-02-2015 - Psicologia

Nessun commento

Vuoi essere il primo a commentare questo blog? Clicca qui

Visto 1.063 volte
Settimana del Benessere Sessuale
05-09-2014 - Psicologia

4 commenti ottenuti

Partecipa anche tu! Clicca qui

Visto 4.332 volte
Maschio o femmina? Non sempre, a volte è "terzo sesso"
16-04-2014 - Psicologia

2 commenti ottenuti

Partecipa anche tu! Clicca qui

Visto 4.996 volte
Un ospite indesiderato
25-10-2013 - Psicologia

19 commenti ottenuti

Partecipa anche tu! Clicca qui

Visto 3.500 volte

Visualizza tutti gli articoli/news del blog

Ultimi articoli scientifici MinForma

Visto 8.661 volte
Visto 42.340 volte
Cuckoldismo: alla ricerca delle
22-01-2011 - Psicoterapia
Visto 65.797 volte

Glossario medico

abbandono erotico

capacità di abbandonarsi lasciandosi pervadere dalle sensazioni erotiche durante l'attività sessuale.

adepti

affiliati, iscritti ad un partito politico, una società segreta o una setta religiosa

adhd

Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività che implica disfuzioni nell'area cognitiva (disattenzione), motoria (iperattività) e comportamentale-relazionale (impulsività); predilige nettamente il sesso maschile ed esordisce nella prima infanzia

affetto

si tratta della combinazione tra le emozioni e le rappresentazioni mentali a cui tali esperienze si associano e dipende dalla storia di vita di ciascuno.

agorafobia

ansia ed evitamento di luoghi o situazioni dai quali sarebbe difficile o imbarazzante allontanarsi, o in cui potrebbe non essere disponibile aiuto in caso di sintomi tipo panico

alessitimia

difficoltà o incapacità di percepire e identificare i propri stati emotivi

amico immaginario

compare verso i 3/4 anni ed è l'invenzione fantastica da parte del bambino di un amico ideale che, secondo Piaget, costituisce un espediente per risolvere simbolicamente i propri conflitti interiori, rappresentando una proiezione di parti di sé

ansia da dimensione

è l'ansia derivante dalla preoccupazione sulle dimensioni (vere o presunte) dei propri genitali, che spesso viene sostenuta e incrementata dal confronto con quelle poco realistiche degli attori di film hard. Il più delle volte è del tutto infondata.

autocommiserazione

sentimento di pietà verso se stessi e le proprie vere o presunte sventure

autoefficacia

convinzione individuale di poter eseguire con successo i comportamenti richiesti da una particolare situazione, per poter raggiungere un determinato risultato; si basa sul confronto tra prestazione attesa e prestazione valutata

azzardo

comprende i giochi in cui la vincita dipende dal caso e non dalle abilità del giocatore; si parla di gioco d'azzardo patologico quando la persona non riesce più a mantenere il controllo sulla sua attività di gioco e ne diventa invece dipendente

bisex

abbreviazione per "bisessuale", si riferisce all'orientamento sessuale di chi è attratto da persone sia del proprio sesso, sia del sesso opposto

breve strategica

tipo di terapia orientata alla risoluzione del problema attraverso la ristrutturazione del modo di percepire la realtà e la conseguente modifica di risposte disfunzionali da parte del paziente (emotive, cognitive e comportamentali)

calo del desiderio sessuale

è una flessione del desiderio di avere rapporti sessuali che può derivare da vari fattori: cause mediche (es. ormonali o farmacologiche), psicologiche (es. stress o depressione), relazionali (es. conflittualità di coppia), anche concomitanti.

cam girls

ragazze che si collegano in videochat tramite una webcam ed effettuano esibizioni intime (da semplici audaci carezze a spogliarelli), solitamente a pagamento.

Clismafilia

parafilia consistente nel piacere ottenuto con l'utilizzo di clisteri o altri oggetti inseriti nel retto.

crisi

spesso connotato negativamente, in realtà il termine significa "scelta", perciò occasione di rottura di un equilibrio per raggiungerne un altro potenzialmente più funzionale ed efficace rispetto ai cambiamenti avvenuti nella propria vita.

cuckold

è l'uomo che consapelvomente e volontariamente induce la propria partner ad avere rapporti sessuali con altri uomini, per assistere all'amplesso o farselo raccontare in modo da provare eccitazione sessuale.

Delusione

Dolorosa tristezza conseguente alla constatazione che le proprie aspettative e speranze non hanno avuto realizzazione.

desiderio sessuale

è la prima fase della risposta sessuale umana, che ha radici biologiche, ma è regolata anche da diversi fattori emotivi, psicologici ed esperienziali.

diagnosi sessuologica

valutazione degli aspetti somatici e psichici che determinano la genesi del disturbo sessuale da definire; la sua correttezza è indispensabile per poter stabilire la terapia più idonea.

disagio

sensazione di non sentirsi a proprio agio con se stessi o con gli altri, che può essere determinata da fattori psicologici e personali, ma anche dal comportamento degli altri

disforia di genere

insoddisfazione o sensazione di disagio nei confronti del sesso biologico di appartenenza che può presentarsi in tre forme primarie: disforia di genere femmina-maschio, maschio-femmina tipo androfilo e maschio-femmina tipo autoginefilo

disfunzioni sessuali

sono disturbi che si possono presentare in ciascuna delle varie fasi della risposta sessuale umana (desiderio-eccitazione-orgasmo-risoluzione) per cause mediche e/o psicologiche; la loro dettagliata classificazione è riportata nel DSM-IV.

disgrafia

disturbo specifico dell'apprendimento (DSA) che consiste nella difficoltà a riprodurre correttamente sia le lettere sia i numeri; è riferita esclusivamente all'abilità grafica e non alle regole ortografiche e sintattiche.

dislessia

disturbo specifico dell'apprendimento consistente nella mancata/parziale automatizzazione del processo di decodifica dei simboli grafici, che causa maggiori possibilità di errore e minore fluenza nella lettura, nonostante adeguati livelli cognitivi

Dispareunia

Ricorrente o persistente dolore genitale , in un maschio o in una femmina, associato al rapporto sessuale; può essere dovuto a questioni psicologiche o a problematiche fisiche

disturbi specifici apprendimento

comunemente abbreviati in DSA (vedi definizione)

dolore sessuale

è il dolore associato al rapporto sessuale che caratterizza con intensità variabile e soggettiva il vaginismo e la dispareunia; se non risolto, può compromettere, limitare o anche portare all'evitamento delle esperienze sessuali

DSA

Disturbi Specifici di Apprendimento, che vengono diagnosticati se i risultati ottenuti in test standardizzati su lettura, espressione scritta, comprensione o calcolo sono significativamente sotto al livello previsto per età, istruzione e intelligenza

Mostra altri termini

eccitazione

è la seconda delle quattro fasi della risposta sessuale umana; comporta una serie di modificazioni fisiche preparatorie all'atto sessuale, che si esplicano nella donna con la lubrificazione vaginale e nell'uomo con l'erezione

emetofobia

significa letteralmente "fobia del vomito", per cui si ha terrore di vomitare o di veder altri vomitare; ciò può portare a invalidanti comportamenti di evitamento (es. evitare i viaggi, non mangiare in compagnia...).

Frigidità

il termine si usava in passato per indicare ogni deficit di risposta sessuale femminile, mentre ora si fa rientrare la problematica nella psicopatologia del desiderio (dist. da desiderio sessuale ipoattivo e dist. da avversione sessuale).

Frotteurismo

parafilia consistente nel toccare o strofinarsi contro una persona non consenziente per trarne piacere sessuale.

gambler

giocatore che ha perso il controllo del suo impulso al gioco e ne è diventato dipendente

gelosia

complesso stato emotivo-affettivo di chi dubita della fedeltà o dell'amore della persona amata

Genitorialità

funzione molto complessa e in continua evoluzione (parallelamente alla crescita della prole) consistente nell'impegno di corrispondere alle necessità fisiche, emotive, affettive e relazionali dei propri figli

handicap

termine che deriva dal gergo sportivo e che indica la condizione di svantaggio personale e/o sociale di una persona che presenta qualche disabilità o menomazione fisica o psichica

Ipersessualità

nota anche come "sexual addiction", consiste in un disturbo psicologico e comportamentale che porta a percepire la propria sessualità come centrale nella propria vita e ad agire di conseguenza rispondendo ad un irrefrenabile impulso sessuale.

libido

termine latino utilizzato comunemente come sinonimo di desiderio sessuale; Freud la considerava la principale pulsione umana

Linehan

docente dell'Università di Washington che si è a lungo occupata del trattamento cognitivo-comportamentale delle persone con disturbo borderline di personalità, introducendo un modello terapeutico definito "dialettico"

mansioni sessuali

attività e comportamenti prescritti dal terapeuta all'individuo o alla coppia nell'ambito della terapia sessuologica mansionale

Nevrosi

Termine che nel DSM IV non viene più usato e che in psicoanalisi indica l'espressione di un conflitto psichico inconscio. Con questo nome ora ci si riferisce comunemente a vari quadri patologici originati da emozioni disfunzionali, come l'ansia.

orgasmo

risposta psicologica e fisiologica (contrazioni ritmiche dei genitali) ad uno stimolo sessuale, è la fase che si trova tra quella dell' eccitazione e quella di risoluzione; nell'uomo è quasi sempre connesso all'eiaculazione.

Panico

stato di estrema paura o terrore dovuto a fattori esterni o interni, che deve il suo nome al dio greco Pan, che si adirava con chi disturbava il suo riposo ed emetteva urla terrificanti provocando nel “disturbatore” una paura detta “timor panico”.

Perfezionismo

Tendenza a porre (a se stessi e/o agli altri) standard di comportamento e di rendimento eccessivamente elevati o irragionevoli, spesso associata all'esagerata preoccupazione di commettere errori, che può compromettere la funzionalità di una persona.

perversione

è un comportamento distorto rispetto al senso comune; in sessuologia è stato sostituito dal termine parafilia, per descrivere esperienze fortemente eccitanti, ma non relazionali (es. esibizionismo, voyeurismo, feticismo, travestitismo, pedofilia...)

Pudore

Atteggiamento di imbarazzo e ritrosìa a mostrare aspetti intimi di sé; sebbene spesso riferito alla sfera sessuale e alla nudità, può anche essere legato ad altro tipo di comportamenti, pensieri ed emozioni.

relazione

deriva dal latino (res+latum=portare qualcosa) e può essere intesa come "portare il nostro me all'altro", cioè i nostri pensieri, le nostre emozioni, i nostri stati d'animo per condividerli con lui o lei ed instaurare così un rapporto o un legame

Rimuginio

è il processo cognitivo per cui si hanno ripetutamente pensieri relativi ad eventi negativi che potrebbero accadere nel futuro; è un'attiva comune della mente che diventa però disfunzionale se eccessiva e incontrollabile.

Ruminazione

è spesso collegata a stati depressivi ed è un processo di pensieri ripetitivi su eventi passati o stati emotivi presenti, aventi entrambi una connotazione negativa.

seduzione

dal latino "se ducere", ossia "portare a sé", con intenzioni legate alla sessualità o semplicemente per convincere l'altro e persuaderlo della bontà della propria opinione

Sentimento

è il riconoscimento da parte della coscienza del legame affettivo che lega una persona ad un'altra.

sessualità

espressione biologica e al contempo psicologica di un individuo e della sua identità, che si manifesta ad esempio nel modo di essere, di esprimersi e di entrare in relazione con l'altro

sessuologia clinica

area interdisciplinare di intervento integrato (psicologico e medico) sulla funzione erotica e relazionale della sessualità

sessuologo

psicologo o medico che avendo seguito una formazione specifica è in grado di attuare un intervento terapeutico che aiuti il paziente a recuperare il proprio benessere sessuale

Sindrome

insieme di sintomi che tendono a presentarsi contemporaneamente

Somatizzazione

manifestazione di sintomi fisici reali che non hanno una base organica, ma derivano da una sofferenza di tipo psicologico

spectatoring

essere spettatori di sè durante l'attività sessuale; tale atteggiamento di autoosservazione spesso è accompagnato da una scarsa capacità di abbandono erotico dovuta proprio all'ipervigilanza (ad esempio, per controllare il proprio funzionamento).

Stalking

viene anche detto "sindrome del molestatore assillante" e consiste in una serie di comportamenti (ripetuti e intrusivi) di sorveglianza, comunicazione e ricerca di contatto verso una vittima che ne risulta infasidita

Mostra altri termini

stima

valutazione positiva che si dà nei confronti di un'altra persona

tradimento

violazione di un impegno preso con qualcuno, ingannando la sua buona fede e i suoi sentimenti

transessualismo

condizione per cui l'identità sessuale di genere ("sentirsi" maschio o femmina) di una persona è opposta ai suoi caratteri sessuali fisici; spesso si intraprende un lungo e difficile percorso detto "di transizione" dal sesso di nascita all'altro.

Urofilia

parafilia consistente nel piacere provocato dall'atto della minzione e in generale dal contatto con l'urina.

Vaginismo

Ricorrente o persistente spasmo involontario della muscolatura del terzo esterno della vagina, che interferisce col rapporto sessuale, impedendo la penetrazione e rendendo difficoltosa anche una semplice visita ginecologica.

Vergogna

Emozione complessa in cui lo stesso Sé diventa oggetto di valutazione e percepito come inadeguato e imperfetto, pertanto esposto al rischio di un rifiuto da parte degli altri, all'interno di una visione agonistica della relazione.

vomiting

pratica caratteristica di alcuni Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA), che consiste nell'autoinduzione del vomito dopo aver mangiato; nei casi più gravi esso può diventare riflesso (contraendo il diaframma) o addirittura involontario.

xanax

nome commerciale di un diffuso ansiolitico, prescritto per il trattamento dell'ansia, degli attacchi di panico e dell'ansia associata a depressione

Visualizza tutto il glossario medico

Speciale Salute

Tutto sulla educazione sessuale
28-09-2013 - Psicologia
Visto 21.054 volte

Eventi e congressi

Visto 616 volte
"IL PAVIMENTO PELVICO: istruzioni per l'uso."
08/05/2016 CASTELLETTO MERLI (AL) - Ginecologia e ostetricia
Visto 960 volte
PORTE APERTE AL CENTRO KANDEL
dal 11/04/2016 al 15/04/2016 ASTI (AT) - Psicologia
Visto 650 volte
ANDROPAUSA. La vita segreta degli uomini.
23/10/2015 ASTI (AT) - Andrologia
Visto 655 volte
Costruire il benessere sessuale
03/10/2015 ASTI (AT) - Psicoterapia
Visto 967 volte

Visualizza tutti gli eventi

Informazioni professionali

Laureata in Psicologia nel 1994 presso Università degli studi di Padova. Iscritta all'Ordine degli Psicologi della Regione Piemonte.

Perfezionata in: Sessuologia

Verifica dati su PSY.it »

Note e interessi

Psicoterapia cognitiva - Sessuologia Clinica:

- Consulenza e sostegno psicologico
- Psicoterapia adulti
- Consulenza e terapia sessuologica individuale e di coppia
- Interventi di educazione sessuale, emotiva, affettiva e relazionale nelle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado...

Leggi tutto

(Asti e provincia)
- Disponibilità per conferenze e seminari
- Conduzione di gruppi di sostegno alla genitorialità

Aree preferenziali di intervento: disturbi sessuali, problematiche di coppia, disturbi d'ansia, sostegno alla genitorialità

Per un appuntamento: cell. 331 5246947
Il primo incontro verrà fissato indicativamente entro la settimana successiva alla richiesta di appuntamento.

NOTA BENE:
Con la circolare n. 20/E del 13 maggio 2011, l’Agenzia delle Entrate – Direzione Centrale Normativa – ha ribadito che le prestazioni sanitarie rese dagli psicologi e psicoterapeuti per finalità terapeutiche sono ammissibili alla detrazione (art. 15, comma 1, lett. C del Testo Unico delle imposte sui redditi) senza prescrizione medica.


Curriculum vitae

Diploma di Maturità Classica conseguito presso il Liceo Ginnasio “V. Alfieri” di Asti 
 Diploma di Maturità Magistrale conseguito presso l’Istituto Magistrale “A. Monti” di Asti
 Diploma di Laurea in Psicologia conseguito presso l’Università degli Studi di Padova
 Perfezionamento post lauream in “Relazioni d’Aiuto” presso l’Università degli Studi di Torino Facoltà di...

Leggi tutto

Medicina e Chirurgia di Novara - Cattedra di Psichiatria (Direttore del Corso: Prof. Eugenio Torre)
 Specializzazione in Psicoterapia Cognitiva presso il Centro Clinico Crocetta di Torino, Scuola riconosciuta con D.M. del 09/09/94 dal Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica  
Corso Quadriennale di Sessuologia Clinica presso il Centro Clinico Crocetta di Torino (Direttore del Corso: Prof. Fabio Veglia)
 
 
 

Sito web

Scheda personale

Attività su Medicitalia

La Dr.ssa Paola Scalco è specialista di medicitalia.it dal 2011.

È referente scientifico di medicitalia.it per la specializzazione di Psicologia.

Elenco specialisti referenti d'area