Candida vaginale: anche la fibroina di seta aiuta per la prevenzione e la cura?

Dr.ssa Vincenza De FalcoData pubblicazione: 08 maggio 2014Ultimo aggiornamento: 20 maggio 2014

I ginecologi della SIGO (Società Italiana Ginecologia e Ostetricia) hanno proposto un sondaggio on line a cui hanno risposto 3000 utenti nell’ambito della campagna nazionale sui disturbi femminili, dal quale è emerso che l’infezione da candida vaginale (un fungo), colpisce il 70% delle donne e costringe 8 donne italiane su 10 a rinunciare ai rapporti sessuali, a causa dei disturbi che provoca la vaginite da candida.


Foto by anitapeppers

Disturbi, vi ricordo, caratterizzati da prurito, perdite vaginali a grumi, gonfiore vulvovaginale e dolore ai rapporti.

Il prof. Paolo Scollo, presidente nazionale della SIGO ha affermato che:

“La candida è un fastidioso problema che interessa sia donne che uomini. Il disturbo se non curato si trasmette nell’ambito della coppia creando l’effetto ping-pong.

Per combatterlo oggi esiste un efficace rimedio: la fibroina di seta.

Una fibra naturale contenuta in capi di biancheria intima che aiuta a contrastare la colonizzazione del fungo e aiuta a prevenire la ricomparsa della candida.

Gli slip in fibroina di seta rispettano l’ecosistema vulvovaginale . Quando una donna viene colpita frequentemente dalla candida deve preferire la fibroina al cotone perché è liscia, non provoca frizione a con la pelle e non irrita.

Inoltre rimane asciutta e ha la proprietà di mantenere la temperatura corporea anche in condizioni di eccessiva umidità”

Dalla SIGO sono state date 6 regole utili per la prevenzione  delle recidive della vaginite da candida che vi riporto:

  1. Lavare accuratamente la zona intima:. È necessario usare detergenti a pH fisiologico, cioè simile a quello delle mucose (pH 4 o 5). Evitare saponi troppo aggressivi (alterano l’acidità) e deodoranti intimi (causano allergie)
  2. Indossare biancheria intima di fibroina di seta medicata. Sono sconsigliate invece le fibre sintetiche o artificiali
  3. Seguire una dieta varia ed equilibrata: ricca di frutta e verdura, per garantire la buona funzionalità dell’intestino e l’efficacia del sistema immunitario
  4. Utilizzare sempre il profilattico durante ogni tipo di rapporto sessuale. Il condom va usato fin dall’inizio e non alla fine del coito
  5. Rivolgersi al proprio ginecologo appena ricompaiano sintomi evidenti come bruciore, prurito, perdite, difficoltà a urinare e dolore durante il rapporto. Lo specialista è il punto di riferimento per ogni tipo di dubbio sull’igiene intima.
  6. Non indossare indumenti eccessivamente aderenti: il continuo sfregamento contro i genitali può favorire la comparsa di irritazioni che, a lungo andare, provocano infiammazioni e predispongono alla vestibolite vulvare

La SIGO conferma quindi tutti i suggerimenti utili a contrastare le vaginiti, da candida nel caso specifico, che abbiamo avuto occasione di segnalare e spiegare anche su questo sito, Medicitalia, in questi articoli ad esempio:

e in questo, a proposito delle infiammazioni che potrebbero predisporre alla vestibolodinia o vulvodinia:  

Anche in menopausa valgono sempre questi consigli, anche a proposito della fibroina di seta, e li trovate qui:

La “novità”, anche se questo tipo di biancheria è già in commercio da qualche tempo, è rappresentata da questo particolare tipo di tessuto, la fibroina di seta, che potrebbe aiutare nella prevenzione delle recidive della vaginite da candida, ma mai dimenticare le irrinunciabili  e fondamentali regole sullo stile di vita e i vari tipi di strategie terapeutiche.

 

Fonte:

Autore

defalcovincenza
Dr.ssa Vincenza De Falco Ginecologo

Laureata in Medicina e Chirurgia nel 1991 presso università la Sapienza di Roma.
Iscritta all'Ordine dei Medici di Roma tesserino n° 43654.

0 commenti

Commenti degli utenti: chiusi!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche vaginite 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Ginecologia e ostetricia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio

Contenuti correlati