Intossicazione da muffe

Buongiorno, un paio di giorni fa mi sono messa a pulire il soffitto dell’ingresso della casa in cui vivo visto che c’era stata una grande infiltrazione di acqua ed era uscita della muffa nera, ho una neonata di 5 mesi così ho pensato non fosse salutare per nessuno, ho infilato la mascherina e mi sono messa a pulire con un po’ di acqua e candeggina, ho letto troppo tardi che avrei dovuto mettere dei guanti e degli occhiali protettivi, avevo indosso solo i miei da vista.
Da un paio di giorni ho nausea, inappetenza e occhi un po’ arrossati, mi chiedevo se fosse possibile che abbia in corso una Stachybotrotossicosi, ho letto di tutto e di più e sono molto spaventata.
Ci sono delle analisi che posso effettuare?
Tutto ciò può sfociare in altre patologie?

Grazie
[#1]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,2k 115
Dico sempre non guardate Internet perchè non sapete interpretare e vi spaventate. Torniamo a noi. Io vorrei sapere se qualche goccia di candeggina annaquata è finita nell'occhio.
Per le mani non c'è problema. Io spero che abbia in breve tempo lavato mani e occhi. Nausea e inappetenza sono sicuramente legate allo spavento, mentre gli occhi arrossati, potrebbero essere stati irritati. Allora l' unica cosa che potrebbe fare è mettere il seguente collirio che li disinfiammi: Visumetazone coll. gocce. 2 gocce x occhio 2 volte al dì. L' ho già provato in un caso simile al suo con buoni risultati. Saluti

Dr. Claudio Bosoni

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la celere risposta, ho iniziato il trattamento da lei dato da un paio di giorni, secondo lei delle analisi del sangue per vedere se é in corso una intossicazione potrebbe risultare necessaria? La ringrazio nuovamente
[#3]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,2k 115
Non è necessaria, perchè lei non ha nessuna intossicazione.

Dr. Claudio Bosoni

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa