Cortisone tramite inalazione puo' annullare effetto del vaccino antinfluenzale??

Gentili dottori, ho eseguito la vaccinazione influenzale 2 giorni fa'. Al momento essendo a casa con gola arrossata e sindrome da raffreddamento, e facendo aerosol 2 volte al giorno con Clenil (cortisonico), potrei annullare l' effetto del vaccino antinfluenzale? Si dice che il cortisone se assunto dopo il vaccino (in particolar modo prima dei 15 giorni in cui si rilascia l' immunita'), puo' annullare l' effetto del vaccino. Ma questo e' valido anche per la terapia aerosolica in cui l' assunzione di cortisone e' veramente irrisoria?? ? Grazie e cordiali saluti
[#1]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,2k 118
Il cortisone anche assunto per aerosol, viene assorbito per cui il vaccino potrebbe avere un minor effetto. Aspetti 15 gg. e faccia un aerosol non cortisonico per ora. Saluti.

Dr. Claudio Bosoni

[#2]
dopo
Utente
Utente
Lei dottore conosce un farmaco non cortisonico antinfiammatorio che puo' consigliarmi da utilizzare per aerosol in caso di faringiti??? Eventualmente lo vado a prendere subito in farmacia.
Saluti
[#3]
dopo
Utente
Utente
O al massimo faro' una terapia naturale con del miele e limone o oky ( ketoprofene per la gola arrossata) e magari uno sciroppo per la tosse come ad esempio il Grintuss al posto dell' aerosol. Puo' andare bene se faccio in questo modo??? Saluti e buon lavoro
[#4]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,2k 118
Buona idea. Faccia cosi che va bene.

Dr. Claudio Bosoni

[#5]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore, avendo fatto una cura a base di ketoprofene e uno spray al propoli sono riuscito a guarire dalla faringite. Pero' le faccio una domanda per una mia curiosita' personale. Dopo quanto tempo precisamente dopo aver fatto il vaccino si puo' tornare alla cura cortisonico Aerosolica senza effetti sulla stessa copertura vaccinale?? Facendo un esempio io oggi sono al decimo giorno dall' iniezione del vaccino. Di norma quanto dovrei ancora aspettare?? E' una domanda per ccuriosita' personale di modo che in futuro ne sono a conoscenza.
Buon lavoro
[#6]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,2k 118
Dopo 15 giorni dalla iniezione, si può già fare il cortisone per aerosol. Saluti

Dr. Claudio Bosoni

[#7]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore le scrivo qua nel vecchio consulto per non farne un' altro.
Volevo domandarle una cosa. Facendo gli esami del sangue HBV DNA qualitativo e HCV RNA qualitativo, dopo quanto tempo da un presunto contagio si possono fare questi esami per essere attendibili??
[#8]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,2k 118
Dopo 1 mese, 6 mesi poi dopo 1 anno

Dr. Claudio Bosoni

[#9]
dopo
Utente
Utente
Dottore buonasera mi scusi se la disturbo ancora ( le domande sull' epatite non erano per me ma per conto di terzi )ma stavolta le devo fare due domande molto importanti.
Domenica mattina avro' la prima dose del vaccino Pizfer anti covid 19.
Ho letto che sono due dosi a distanza di 21 giorni l' una dall' altra. Essendo questo un vaccino a RNA e' diverso da quello influenzale in cui non si puo' assumere cortisone per i primi 15 giorni???
Seconda domanda: io sto prendendo da circa 2 mesi un integratore di nome COWIN a base di lattoferrina, quercetina, vitamina C e zinco. Facendo la prima dose di vaccino covid devo interrompere questo integratore o posso continuare a prenderlo?? Se devo interromperlo quando devo interromperlo considerando che faro' il vaccino domenica mattina?? Spero mi potra' chiarire questi dubbi.
Buon lavoro
[#10]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,2k 118
E' uguale per cui deve ancora aspettare i 15 giorni dopo la seconda dose

Dr. Claudio Bosoni

[#11]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore, le volevo porre una domanda, ma una persona affetta da epatite C asintomatica con valori epatici nella norma e' per forza a rischio di forme gravi di covid oppure non e' detto?? Questa persona e' anche gia' vaccinata per il covid con anticorpi gia' sviluppati, pero' preoccupano anche le varianti del coronsvirus. Ripeto l' epatite e' completamente asintomatica. Potrebbe anche avere forme lievi o asintomatiche se prendesse il covid nonostsnte abbia l' HCV?? Cordiali saluti
[#12]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,2k 118
Il paziente portatore di HCV ha un sistema immunitario indebolito, però con il vaccino e con gli anticorpi già evidenti può stare tranquillo, che non si ammalerà, e la sua epatite non darà danni sicuramente. Riguardo alle varianti, è una scoperta molto recente di cui si sa poco. Bisogna aspettare chiarimenti.

Dr. Claudio Bosoni

[#13]
dopo
Utente
Utente
Dottore una domanda ma se si viene in contatto con il virus HCV e ci si lavano subito le mani con un detergente o sapone, il virus viene eradicato o cmq diviene non infettivo???
[#14]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,2k 118
Il virus non diventa non infettivo, ma viene proprio eliminato

Dr. Claudio Bosoni

[#15]
dopo
Utente
Utente
Le spiego in breve cosa mi e' successo. Sono operatore sanitario. Lo scorso mercoledi ho fatto la doccia ad un ragazzo malato di epatite C. Strofinandolo con la manopola ( ausilio per lavaggio) era sporco di sangue. La manopola lho toccata ovviamente con i guanti. Premetto che i guanti erano finiti e non potevo cambiarli subito in attesa che arrivassero gli altri qualche ora dopo. Allora pur di tenerli mi sono passato dello shampoo, detergente, sapone ecc ecc sui guanti, strofinando i guanti come se lavassi le mani, pur di tenerli in attesa che arrivassero gli altri. Cosi facendo posso stare tranquillo quindi?? Se vi erano tracce di virus nel guanto e' come se usando quel prodotto l' ho eliminato??? Grazie e scusi ancora.
[#16]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,2k 118
Se lei ha toccato il sangue di un HCV positivo con i guanti, non c'è nessun pericolo di contagio. Se poi addirittura ha lavato bene i guanti, ha eliminato il virus. Lei ha voluto strafare per una maggior sicurezza, era sufficiente gettare subito i guanti. Cosi può dormire i suoi sogni tranquillo.

Dr. Claudio Bosoni

[#17]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore scusi se la disturbo ancora, ma Venerdi mi e' successa una cosa che mi ha mandato letteralmente in ansia. Ero al lavoro e c' e' un ragazzo affetto da epatite B. Praticamente questo ragazzo ha il.vizio sempre di sputare proprio perche' malato a livello cognitivo, io ero a distanza di 2 metri circa ma lui sputando ho sentito mi sono arrivati dei schizzi sul viso. Visto che dicono che l' epatite B si attacca con la saliva sto andando in panico. Io essendomi vaccinato nel 1994 per l' epatite B. Ieri mattina sono andato a fare il test per la conta degli anticorpi, ma ho scoperti di non essere piu' immune ( mi sono allarmato quindi ancora di piu').
Se disgraziatamente uno schizzo della sua saliva mi fosse finito nell' occhio rischio qualcosa?? Spero lei possa tranquillizzarmi. Ce' anche chi dice pure qui su medicitalia che con la saliva l'epatite B non si attacca. In attesa di un suo chiarimento le porgo cordiali saluti
[#18]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,2k 118
Il virus dell' epatite B si contagia solo attraverso il sangue. Se lei viene a contatto con il sangue, ma non ha ferite nella cute del contatto, non succede niente; se invece ha ferite, allora c'è un contatto di sangue e quindi possibilità di contagio. Ma il contagio può avvenire anche per ferri chirurgici non ben sterilizzati e con le trasfusioni di sangue.

Dr. Claudio Bosoni

[#19]
dopo
Utente
Utente
Quindi le voci nel web che parlano di piccole particelle virali di HBV nella saliva cosa vogliono dire?? Che anche se presente non basta solo la saliva per trasmetterlo???
[#20]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,2k 118
Il virus è attivo solo nel sangue. In qualsiasi altro ambiente muore. La saliva non ne contiene: non si sono mai verificati contagi, attraverso la saliva. Internet non è mai attendibile al 100%.

Dr. Claudio Bosoni

[#21]
dopo
Utente
Utente
Quindi per farla breve sia HBV che HCV non si trasmettono attraverso la secrezione salivare??
[#22]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,2k 118
Nè HBV, né HCV, né HIV si trasmettono con la saliva.

Dr. Claudio Bosoni

[#23]
dopo
Utente
Utente
Cmq dottore un' ultima cosa volevo domandarle ma è normale che avendo fatto il vaccino per l' HBV nel 1994 ad oggi non risulto più immune?? potrebbe essere svanito l' effetto secondo lei??
[#24]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,2k 118
Se non è più immune dovrà fare un richiamo. La cosa mi sembra molto strana e rara. Provi prima a rifare il test immunologico per HBV in un altro laboratorio.

Dr. Claudio Bosoni

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa