Utente
Salve buongiorno,
sono un Uomo di 32 anni, da circa 8 mesi sto riscontrando sintomi di una potenziale allergia quali raffica di starnuti, bruciore nasale, e lacrimazione congiuntivale.
Vorrei approfondire la questione tramite un esame allergologico sia per allergie inalanti che alimentari, cosa mi consigliereste tra il prick test e il rast test?
quali sono i pro e i contro di queste tipologie di esami?

un grazie anticipato a chi saprà essermi d'aiuto, distinti saluti e buon lavoro.

[#1]  
Dr. Claudio Bosoni

28% attività
20% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2020
Il PRICK test dà risultati solo per allergeni inalanti e non è molto preciso. Il RAST è molto più preciso e si può fare per allergeni inalanti stagionali e perenni e per alimenti.
Dr. Claudio Bosoni