Vaccino covid

Buonasera.
Mio padre 63 anni ha avuto una neoplasia uroteliale nel 2009 (operato K vescicale + chemioterapia dal 2015) con metastasi epatica e ossea.

Volevamo sapere se ci sono controindicazioni, considerato la patologia, al vaccino covid o se può farlo tranquillamente.
Inoltre volevamo capire se ci sono differente fra i vaccini Pfizer, Moderna, AstraZeneca, Johnson & Johnson oppure se conviene fare il primo disponibile.

Grazie
[#1]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 2,1k 112
Il vaccino lo può fare. Non deve essere in chemioterapia né prendere cortisone. Altrimenti il vaccino non fa effetto. I vaccini delle case farmaceutiche sono diversi, ma tutti validi contro il virus.

Dr. Claudio Bosoni

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa