Tiroidite autoimmune e vaccino covid

Buongiorno,
scrivo perché dovrei essere sottoposta al vaccino AstraZeneca.
Chiedo se nella mia situazione attuale sia possibile fare il vaccino o attendere e rimandare la vaccinazione.
Sono affetta da tiroidite cronica autoimmune di Hashimoto e da aneurisma della membrana della fossa ovale con minimo ed incostante shunt sin-dx.

Grazie.
[#1]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 1,8k 81
Avendo queste due patologie, non solo può farlo, ma deve farlo assolutamente, perché le abbassano le difese immunitarie.

Dr. Claudio Bosoni

[#2]
dopo
Utente
Utente
Ok. Ma va bene AstraZeneca o devo fare un vaccino a mRNA? Perché nella scheda relativa ai casi sconsigliati parla anche di malattie cardiocircolatorie e malattie autoimmuni. Non è il mio caso?
Grazie ancora e buona giornata.
[#3]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 1,8k 81
Con queste malattie sono sconsigliati, già lo sapevo, ma non sono proibiti. Io ho fatto un' altro ragionamento: se lei fa il vaccino, ammesso che venga sollecitato un pò di più il suo sistema immunitario, non succederà niente di grave (tutto rimediabile), se invece non lo farà, il Covid non perdona e una persona che ha le sue patologia è più esposta e potrebbe finire male. Allora si che non è rimediabile. L' Astra Zeneca va benissimo.

Dr. Claudio Bosoni

[#4]
dopo
Utente
Utente
Sì, certo un vaccino va fatto ma stavo pensando ad un vaccino che possa magari garantirmi, per le mie patologie, una "copertura" maggiore. Per questo motivo, avrei voluto aspettare perché, se non erro, a breve ci saranno nuove autorizzazioni per altri vaccini.
[#5]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 1,8k 81
Io personalmente (e la mia famiglia), aspetterò finché le cose non si chiariscano un pò. Ora regna una gran confusione. Ognuno dice la sua e non si capisce niente. Comunque se le cose non cambiano, io sarei orientato verso Pfizer.

Dr. Claudio Bosoni

[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie e buona domenica.

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa