x

x

Naso completamente tappato per mesi causa allergia

Devi misurare la febbre?🤒 Scegli il termometro più adatto a te!

Gentili dottori,
in passato ho richiesto un parere riguardo l'uso del Fexallegra nasale.

Richiedo un consulto medico in quanto alcuni farmacisti mi hanno sconsigliato l'utilizzo prolungato dello spray perchè porterebbe alla dipendenza e poi al peggioramento della situazione (a lungo termine).


Espongo in breve la mia situazione: ho 27 anni e da quando sono nato il periodo che va da fine aprile a metà luglio è un vero incubo per me.
Sono fortemente allergico ai pollini, a fine aprile puntualmente il mio naso si tappa completamente senza far passare neanche un filo d'aria e si stappa appunto a luglio.

Per me in questi mesi la vita è impossibile e la mia allergia è fortemente invalidante.
Respirando con la sola bocca per tutto il giorno, mentre mangio, quando dormo, quando esco, ho sempre zona labbro arrossata fino a screpolarsi e gola secca, tossisco spesso, dormo al massimo 3 ore a notte e da ciò ne segue uno stato simile ad uno "zombie" durante la giornata.
Forte mal di testa, confusione mentale.
Non riesco a concentrarmi su nulla nè a riposare, studiare o lavorare.

Per molti anni ho preso l'antistaminico "Aerius" che mi placa solo i sintomi legati agli starnuti compulsivi o ai forti mal di testa.
Da un po' sono passato a Robilas, che mi fa più o meno lo stesso effetto.
Per quanto riguarda il naso tappato invece, non mi portano alcun giovamento.


Dall'anno scorso ho scoperto il Fexallegra spray nasale che mi ha cambiato la vita: per la prima volta dopo oltre 20 anni ho potuto dormire sereno e vivere felicemente gli impegni della giornata in questo periodo dell'anno.

Quest'anno, puntualmente, il naso si è tappato all'inizio di maggio ed ho ripreso il Fexallegra che ho usato quotidianamente fino ad oggi.


Chiedo se il Fexallegra potesse apportarmi danni o effetti collaterali con un utilizzo continuato in 3 mesi, due spruzzi al giorno (mattina e sera, il pomeriggio praticando sport riesco a liberare il naso).

Senza ricorrere allo spray, riesco a respirare bene esclusivamente in alta montagna (sperimentato sopra i 1500m) o durante attività sportiva aerobica a media intensità (pratico pattinaggio).
Inoltre, chiedo gentilmente se esista qualche alternativa a tale spray.


Per completezza, dico che ho già sperimentato tutte le possibili misure per attenuare la situazione senza ricorrere allo spray: suffumigi balsamici, bagni di mare, Isomar, pulizia maniacale della casa e porto barba e capelli rasati a zero.
Niente di ciò mi ha aiutato neanche in minima parte.


Ringraziando per l'attenzione, porgo cordiali saluti.
[#1]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 5k 264
Lo spray che lei utilizza attualmente, non ha effetti collaterali, può essere usato anche per periodi molto lunghi e non dà assuefazione ( non è cortisone). In più è anche molto efficace.

Dr. Claudio Bosoni

L'allergia è una reazione immunitaria eccessiva di fronte a una sostanza (allergene) innocua per molti. Gli allergeni più frequenti e le forme di allergie.

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio