Problemi deficit erettili e difficolta eiaculatoria

salve dottore,oggi sono stato da un urologo per parlargli dei miei problemi di erezione e di problemi ad eiaculare,intanto le dico che sono un ragazzo di 25 anni e lui si e stupito che io abbia tutti questi problemi di erezione,allora gli ho detto che sono un tipo che si masturba giornalmente ogni giorno,e lui dice che secondo lui avrei la prostata infiammatissima per il fatto anche perche ho difficolta a raggiungere l''orgasmo,poi quando manualmente riesco a far arrizzare il pene non me lo tiene piu e si floscia subito anche se e duro non ho la sensibilita completa del pene,mi ha dato intanto da provare degli integratori per aumentare il flusso sanguigno del pene,e mi ha consigliato anche qualke viagra per provare una volta come mi andasse con il viagra,sono uno che guarda molto porno in computer e mi masturbo ogni giorno e diventata la masturbazione una fissazzone per me,secondo voi cosa potrebbe essere?Potrei avere veramente la prostata infiammata secondo il vostro parere?Poi mi ha consigliato di lasciar perdere la masturbazione giornaliera perche e quello dice ce mi da tutti questi problemi di erezione,grazie.Ripeto scusate la mia eta e di 25 anni.
[#1]
Dr. Mario De Siati Urologo, Andrologo 2,8k 84 1
Gentile lettore , la masturbazionedi tipo ossessivo nuoce alla sua sessualità e pertanto credo sia opportuno ,oltre ad un consulto androlgico, anche una valutazione psico sessuologica per superare la masturbazione compulsiva . Distinti saluti

Dott. Mario De Siati Urologo-Andrologo esercita a Foggia,Taranto,Altamura (Bari),Brindisi

[#2]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 317 683
Gentile Utente,
Mi associo alle indicazioni del Dr.De Siati
Immagino che il suo reiterato e compulsivo autoerotismo, venga svolto con l' ausilio della pornografia, che oltre a compromette il desiderio sessuale, crea una sorta di dipendenza psicologica dall' eccitazione ricevuta.

L' auto/ osservazione di tipo ossessivo poi, detta " spectatoring" danneggia il libero fluire del desiderio e della naturale risposta sessuale, fatta da tre fasi:
Fase del desiderio
Fase dell' eccitazione, quindi dell' erezione nell' uomo
Fase orgasmica, eiaculazione più orgasmo nell' uomo.

Effettuata una completa diagnosi andrologica, come suggerito dal Collega, affronti le cause che stanno a monte dellla problematica

Le allego qualche lettura



https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/647-pornografia-dipendenza-senza-sostanza-e-calo-del-desiderio.html
https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/2985-pornografia-ed-immaginario-erotico-come-internet-ha-stravolto-le-fantasie.html

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test