Farmaci e fertilita'

Buonasera dottori, volevo sapere se peptazol 40 e ranitidina assunta a cicli per l'ernia iatale e foster 100 microgrammi/6 microgrammi polvere per inalazione (beclometasone dipropionato e formoterolofumarato diidrato) che prendo ogni 2/3 giorni per l'asma e macerato glicerico di ribes nigrum gemme 1 dh della boiron e macerato glicerico viburnum lantana gemme 1 dh possono danneggiare gli spermatozoi. Grazie
[#1]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
Cara signora a meno che non spalmi in loco la feral combinazione direi no. Danni spermatozoi derivano anche da età femminile superiore ai 35 anni
[#2]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 14,6k 420 2
cara signora, i farmaci che lei elenca, tutti con azione gastrointestinale, non hanno elementi che possano influenzare gli spermatozoi nel loro numero, forma e motilità
se ninvece il suo problema fosse legato alla ricerca di una gravidanza con un uomo che assume tali farmaci, direi che prima di tutto dovrebbe fargli effettuare uno spermiogramma ed una visita specialistica
cari saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#3]
dopo
Utente
Utente
Grazie mio marito farà lo spermiogramma il 13 gennaio perché stiamo cercando una gravidanza, nel frattempo il medico gli ha sostituito il farmaco per l'asma passando dal foster 100 microgrammi/6 microgrammi polvere per inalazione (beclometasone dipropionato e formoterolofumarato diidrato) che prende ogni 2/3 giorni con il Relvar ell Inal 92+22 mcg 30 D (Fluticasone Furoato+vilanterolo Trifenatato) chiedo se né il foster né il relvar ell inal possano avere effetti negativi sugli spermatozoi o condizionare negativamente l'esito dello spermiogramma.
Grazie
[#4]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
Come sopra
[#5]
dopo
Utente
Utente
buongiorno dottor Cavallini vorrei un chiarimento: cosa significa danni spermatozoi derivano anche da età femminile superiore ai 35 anni? Se la moglie ha più di 35 anni sarà più difficile che rimanga incinta perché la fertilità femminile diminuisce con l'età ma come fa una donna di età superiore a 35 anni a danneggiare gli spermatozoi del marito? Ho forse interpretato male la sua risposta? Grazie
[#6]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
Esatto per di più oltre i 35 si crea ambiente vaginale ostile a spermatozoi
[#7]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
Come sopra
[#8]
dopo
Utente
Utente
può allora essere utile che la donna metta prima del rapporto prodotti tipo fertygel anche se non ha problemi di secchezza vaginale ed è presente il muco a chiara d'uovo?
[#9]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno ho l'esito dello spermiogramma di mio marito fatto il 18/1/2016 dopo un mese e mezzo dalla fine della cura per l'helicobacter pylori. L'ultimo rapporto prima dello spermiogramma l'abbiamo avuto il 14/1/2016.: volume 4,5 ml (intervallo riferimento 2-6) ph 8,3 (intervallo riferimento 7-8) colore biancastro viscosità AUMENTATA liquefazione normale concentrazione spermatozoi 63 milioni/mL (intervallo riferimento maggiore 15) mobilità totale 94% (intervallo riferimento maggiore 40) mobilità progressiva 78% (intervallo riferimento maggiore 32) mobilità non progressiva 16%, immobilità 6% morfologia normale 25% (intervallo riferimento maggiore 4) spermatozoi mobili 58,9 milioni /mL (intervallo riferimento maggiore 6) spermatozoi mob. progressiva 49,1 milioni/mL, spermatozoi funzionali 22,5 milioni/mL velocità 43 mic/s (intervallo riferimento maggiore 5) indice di mobilità spermatica 235 (intervallo riferimento maggiore 80 test di vitalità (col. Eosina Y) 95% (intervallo riferimento maggiore 58). I totali per volume sono: spermatozoi 283,6 milioni/Eiac (intervallo riferimento maggiore 39) spermatozoi mobili 265,2 Milioni/Eiac (intervallo riferimento maggiore 16) spermatozoi mobili progressivi 221,1 milioni/Eiac (intervallo riferimento maggiore 12) spermatozoi funzionali 101,1milioni/Eiac spermatozoi morfologia normale 70,9 milioni/Eiac (intervallo riferimento maggiore 2).
Lo spermiogramma fatto sempre nel mese di gennaio ma del 2015 evidenziava:
volume 2,5 ml (intervallo riferimento 2-6) ph 7,8 (intervallo riferimento 7-8) colore biancastro viscosità normale liquefazione normale concentrazione spermatozoi 85,2 milioni/mL (intervallo riferimento maggiore 15) mobilità totale 56% (intervallo riferimento maggiore 40) mobilità progressiva 46% (intervallo riferimento maggiore 32) mobilità non progressiva 10%, immobilità 44% morfologia normale 15% (intervallo riferimento maggiore 4) spermatozoi mobili 47,9 milioni /mL (intervallo riferimento maggiore 6) spermatozoi mob. progressiva 38,8 milioni/mL, spermatozoi funzionali 12,1 milioni/mL velocità 12 mic/s (intervallo riferimento maggiore 5) indice di mobilità spermatica 189 (intervallo riferimento maggiore 80 test di vitalità (col. Eosina Y) 65% (intervallo riferimento maggiore 58). I totali per volume sono: spermatozoi 213 milioni/Eiac (intervallo riferimento maggiore 39) spermatozoi mobili 119,8 Milioni/Eiac (intervallo riferimento maggiore 16) spermatozoi mobili progressivi 97 milioni/Eiac (intervallo riferimento maggiore 12) spermatozoi funzionali 30,3 milioni/Eiac spermatozoi morfologia normale 31,6 milioni/Eiac (intervallo riferimento maggiore 2). Mi preoccupa molto la viscosità aumentata dell'ultimo sopermiogramma inoltre c'è scritto "risultati ottenuti in seguito al pretrattamento con alfa1chimotrispsina a causa dell'eccessiva viscosità del campione" che non era presente nello spermiogramma del gennaio 2015 probabilmente perchè la viscosità era normale. Grazie

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio