ESAMI ORMONALI PER LIBIDO ASSENTE E D.E

Buon giorno a tutti,
Dato la persistenza dei sintomi quali libido assente e relativa disfunzione erettile ho rieseguito i valori ormonali a distanza di circa un anno come richiesto dal mio andrologo che vedro' a breve per confrontarmi con questi nuovi esami.
Vi riposto qui in seguito i dati:

- LH 4,00 0,8-7.6
- FHS 2,43 1,5-14
- PROLATTINA 6,32 2,5-17
- 17-BETA-ESTRADIOLO 51,9 ND-56
- TESTOSTERONE 4,17 2,6-15,9
-DHEA-S 243 80-560
-ANDROSTENEDIONE 2,82 .5-4.1.

Possono questi esami avere ripercussioni e essere la causa dei miei problemi?
Mi sono dimenticato di fare SHGB che mi ha richiesto l'andrologo che faro' a breve.
Attualmente utilizzo spedra 200 che pero 'non funziona sempre,probabilmente ho una forte ansia da prestazione
che e' la conseguenza dei miei problemi che aggrava tutto il quadro.
Utilizzo preservativi che mi creano abbastanza problemi devo dire.
Ho fatto circa un anno seguito da un sessuologo psico-terapeuta che mi ha aiutato a rimpicciolire il problema e abbassare l'ansia ma che non mi ha fatto tornare la libido e le erezioni,quindi e' servito poco.
Non ho ancora fatto un ecodoppler che eseguiro' a breve dopo la prossima visita se richiesto.
Ho assunto finasteride per 3 anni circa sospesa da 2 anni ma la libido che si era spenta durante il tarttamento non e' piu' tornata,mentre il deficit erettile e' arrivato ad un anno dalla sospensione da finasterdide e all'utilizzo del preservativo e perdura ad oggi.
Grazie dell'aiuto.
Un caro saluto a tutti e grazie del servizio che svolgete con grande professionallita'.
[#1]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
Caro signore di certo i suoi esami sono del tutto normali e di certo i suoi problemi non derivano da ormoni. Quando la libido è assente i farmaci hanno sempre funzionamento alterno
[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dr Cavallini per la rapida risposta.
Sempre molto gentile.
A questo punto cosa devo fare?
Le ho provate tutte in pratica,sessuologo e farmaci ma sono ancora come prima.
Se anche la psicoterapia non ha portato risultati non so piu' dove sbattere la testa,devo accettare una vita sessuale insufficiente a 31 anni?
Ho assenza anche di erezioni mattutine e spontanee e per raggiungere l'erezione devo sempre essere stimolato ma la perdo subito alla minima distrazione.
Non mi sembra normale la situazione.
La ringrazio dr.
Saluti,
[#3]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
La libido può essere recuperata in parte con farmaci, che non fanno miracolki ma una mano la danno, farmaci che di qua non possiamo prescrivere. senta il collega.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie ancora dr Cavallini,
ma di che farmaci parla se si puo' sapere....?
Sentiro' il mio andrologo dopo esame SHGB.
Buona giornata.
[#5]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
O antidepressivi particolari o farmaci di erbe. Senta il collega dopo esami
[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie dr,
Antidepressivi farei anche a meno.
Buona giornata dr Cavallini.
[#7]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
Questo passa il convento
[#8]
dopo
Utente
Utente
Si capisco dr non ci sono alternative purtroppo.
Bel problema.
Buona serata dr.Cavallini,la ringrazio ancora.
[#9]
dopo
Utente
Utente
Dr mi perdoni un ultima domanda,
Se fosse colpa della finasteride?
Ho letto di sidrome post-finasteride e sono un po' preoccupato perche' l'ho assunta per 3 anni circa.
Mi puo' dire cosa ne pensa Lei?
Grazie.
[#10]
dopo
Utente
Utente
Dr Cavallini ho fatto una domanda scomoda per caso?
Grazie comunque per le risposte precedenti.
Buona serata.
[#11]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
Passata in cavalleria. La sindrome è una invenzione di internet non esiste
[#12]
dopo
Utente
Utente
Grazie dr. Cavallini,
Alla fine la prostata e' a posto,gli ormoni pure,la psicoterapia l'ho fatta senza esito...non ho piu' alternative.
Faro' un eccodoppler dinamico che e' l'unica cosa che mi manca poi la aggiorno se vuole.
Grazie ancora.
Buon lavoro dr.
[#13]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dr Cavallini la aggiorno dopo visita con il mio andrologo.
Conferma come ha presupposto Lei che i miei dati ormonali non sono causa dei miei problemi,che l'eccodoppler dinamico non ce' bisogno di farlo e che e' tutto un fattore psicologico/emotivo.Conferma che la finasteride non puo' creare problemi dopo la sospensione per lo piu' dopo piu' di due anni dalla stessa.
Per darmi una spintarella mi ha prescritto per un mesetto di prendere il DHEA che potrebbe aiutarmi a recuperere la libido e quindi darmi una spinta anche psicologica.
Potrei avere dei danni collaterali?
Nella mia ignoranza non so cosa sia e quindi vorrei capire se tentare o lasciare perdere questa cura prescritta dal mio andrologo.
Attendo riscontri se possibile.
Un saluto dr e grazie per la sua pazienza.
[#14]
dopo
Utente
Utente
Nessun dottore puo' rispondermi per cortesia?
Grazie del servizio.
Buon lavoro.
[#15]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
In assenza di alterazioni ormonali la loro somministrazione significa poco. Se il problema è psicologico sentirei psicologo. In ogni caso provare male non fa
[#16]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dr. Cavallni,
Le chiedo scusa se sono stato insistente.
Ho letto che alcuni utenti sono guariti prendendo testosterone nonostante i valori fossero nel range basso come nel mio caso.
Ora provo Dhea 50 mg per un mesetto poi Le faccio sapere.
Quanto tempo passa per avere benifici in caso ci fossero?
Buon lavoro.
Grazie tante Dr Cavallini.
[#17]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
Ha letto male
[#18]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la sua disponibilita'.
Buon lavoro Dr.
[#19]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dr,
scrivo qui per non aprire un altra inutile richiesta.
Mi scusi dottore ma da quando prendo dhea 50 mg che finiro' tra 2 giorni ho la sensazione di avere dolori articolari che prima non ho mai avuto,specialmente ginocchia e gomiti.
E' possibile sia un effetto collaterale del dhea 50 mg che assumo da quasi un mesetto?
A breve comunque verra' sospeso.
Grazie mille.
[#20]
Dr. Giacomo Luigi Del Monte Psicologo, Psicoterapeuta 215 10
Gentile utente
l'assenza di libido da quando è presente?
Si è verificata negli ultimi anni oppure è stata presente fin dalla fase adolescenziale?

Dott. Giacomo Del Monte
www.sessuologo-psicologo-roma.com
www.psicosalute.it
www.sessuologoesessualita.it

[#21]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
Non c entra niente
[#22]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dr Cavallini per la pronta risposta come sempre.
Saranno allora dolori provocati dalla palestra presumo.
Rispondo al Dr Del Monte dicendo che la mia libido bassa e' presente da circa 2 anni mentre prima era fin troppo alta.
Ho seguito una psicoterapia per un annetto con ottimi risultati,penso come dice il mio andrologo e il Dr Cavallini che sia un fattore psicologico derivato dalla relazione difficile con la mia compagna e ansia da prestazione arrivata dopo una prima defaiance.
I sontimo comunque stanno migliorando.
Grazie a tutti.
Un caro saluto.
[#23]
Dr. Giacomo Luigi Del Monte Psicologo, Psicoterapeuta 215 10
Gentile utente
esiste una differenza se il calo della libido è sempre stato presente oppure si è presentato successivamente. Molte volte il problema legato ad un calo della libido può essere dovuto a questioni relazionali e nessun farmaco potrà essere, in alcuni casi, la soluzione..
Riferisce di aver fatto un percorso con uno psicoterapeuta-sessuologo. E' stato un lavoro individuale o di coppia.?
Tuttavia leggo che i sintomi stanno migliorando quindi intende dire che la situazione va verso il meglio? Se è cosi le auguro...
Buone cose
[#24]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 316 668
Riaggaggiandomi a quanto detto dal dr. Cavallini,
La invito a leggere questa lettura sulla sindrome - presunta - post finasteride

https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/3273-perdita-di-capelli-finasteride-e-disfunzioni-sessuali.html
Di cui le riposto un passaggio salienti pee lei.

"In realtà, sembra che la correlazione non sia poi così lineare: i pazienti che durante il primo anno di somministrazione del farmaco hanno manifestato problematiche sessuologiche, durante il secondo, hanno naturalmente recuperato in salute sessuale (Studio Pless, studio CombAT).

" E’ stato dimostrato però, mediante una valutazione psico-sessuologica, che questi pazienti avevano una pregressa storia sessuale non serena e già palesavano qualche “screzio” con la loro sessualità, una situazione clinica che con l’assunzione della farmacoterapia per l’alopecia, ha fatto chiaramente precipitare.
Si è notato inoltre, che per alcuni pazienti, forse più “fragili sessualmente” e con uno storico sessuale poco limpido e soddisfacente, la sospensione della farmacoterapia non è stata sufficiente alla restituzione della spensieratezza sessuale, ma è diventato indispensabile un supporto psico-sessuologico o una terapia combinata....."

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#25]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno e grazie per le vostre preziose risposte,

Dr Del Monte il percorso che ho fatto con il mio psicosessuologo e' stato individuale,e' un percorso combinato cioe' con uso anche di farmaci pro-erettili che prima neanche funzionavano ed ora iniziano a funzionare e quindi il mio umore che era a terra le mie preoccupazioni stanno diminuendo molto e a breve dovrei camminare da solo si spera.Comunque mi sento molto meglio dal lato psicologico rispetto ai primi mesi dove avevo difficolta' di eccitazione ed erezione e una libido azzerata.

Dr.ssa Randone ho letto il suo articolo che come tutti e' molto interessante.Si parla molto di questa presunta sindrome post finasteride,in realta' i sintomi che avevo durante la cura era solo una libido carente per il resto finzionava tutto alla grande.Sono convinto che il mio sia un blocco psicologico che sto risolvendo piano piano con una cura combinata.Speriamo bene.
Ci vuole tempo non fretta,l'ho capito in questo annetto di ansia e paure a volte ingiustificate.

Grazie a tutti.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio