Riproduzione assistita e blastocisti

Buongiorno,
settimana scorsa la mia compagna ha eseguito una iCSI con transfer di 2 embrioni in 3a giornata di classe A, rispettivamente di 10 e 6 cellule. Parallelamente si è tentato di far sviluppare blastocisti da altri due embrioni di classe B. Entrambi non hanno raggiunto lo stadio di blastocisti.

Poichè tutti e quattro gli embrioni sono stati fecondati a partire dallo stesso campione di liquido, mi chiedo se c'è da aspettarsi un esito negativo anche dell'impianto dei primi due oppure la mancata formazione di blastocisti può essere considerata un evento indipendente rispetto al transfer effettuato in terza giornata.

I lliquido seminale di partenza aveva caratteristiche molto scarse (Dopo capacitazione solo 10.000 spermatozoi con nessun parametro valutabile). Età di entrambi 37.

Grazie per il consulto e cordiali saluti.
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile lettore,

la metodica della ICSI prevede l'utilizzo comunque di quattro spermatozoi diversi e questo non ci permette di fare una prognosi né positiva né negativa sull'impianto e lo sviluppo dei due embrioni di classe A trasferiti in terza giornata.

Incrociamo le dita e vediamo positivo!

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore,
il suo augurio è stato di buon auspicio, o almeno spero. Oggi, 12pt di 2 embrioni trasferiti in terza giornata, le beta sono risultate positive. Purtroppo il valore non sembra dei migliori (86) così come lo spessore dell'endometrio (11mm) e qualche lievissima perdita da due giorni (due/tre episodi di pochissime gocce di color rosa misto a muco biancastro). Il ginecologo ci ha prescritto ricontrollo beta fra una settimana.
Dita incrociate.
Per il momento come possiamo considerare questo scenario?
Grazie di cuore.
[#3]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Uno scenario sostanzialmente positivo!

Continuiamo ad incrociare le dita!
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie per l'iniezione di fiducia!
La tengo aggiornato.

Di cuore.
[#5]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Bene!
[#6]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore,
continuo ad aggiornarla sull'evoluzione della gravidanza.

Giorno 16/03, 4+1 beta 86 e leggere perdite
Giorno 23/03, 5+1 beta 2053 e perdite scomparse
Giorno 31/03, 6+3 gravidanza gemellare ma non si vede il battito di nessuno dei due embrioni

Il ginecologo non si è sbilanciato nè in positivo nè in negativo, dicendoci comunque che potrebbe essere presto per vedere il battito oppure che gli embrioni potrebbero essere schiacciati sulla parete uterina e quindi nascondere il battito. Ritorniamo fra 4 giorni e, a detto del ginecologo, dovremmo avere un responso definitivo.

E' corretto quanto dice? E' possibile o probabile che il battito non si senta ancora ma sia presente oppure stiamo parlando di una remota speranza?

Per il resto tutti i sintomi sembrano quelli di una gravidanza in corso (frequente minzione, seni grossi, stanchezza ecc). Nessuna perdita o dolore addominale acuto.

Grazie di cuore per il supporto e cordiali saluti.
[#7]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Segua le indicazioni ricevute dal suo ginecologo.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio