Nodulo testicolo dx

Buongiorno Dottori. Da qualche settimana (3-4 circa) ho notato, a seguito di un leggero fastidio, la presenza di un piccolo nodulo nella parte inferiore sx del testicolo dx. Le dimensioni del presunto nodulo sono minime, nell'ordine dei 3-4 mm., non mi causa particolari fastidi se non una leggera fitta che se non vado appositamente a toccarlo quasi non si sente. Sono un po' preoccupato però perché non riesco a capire di cosa si tratti dato che dopo un po' di tempo è ancora presente. Cosa mi consigliate di fare ?

Saluti e grazie.
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile lettore,

in questi casi il consiglio più ragionevole che possiamo darle da questa postazione, è quello di non perdere altro tempo in internet e di sentire in diretta un bravo andrologo od urologo.

Nel frattempo, se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-la-prevenzione-andrologica-nell-eta-pediatrica-e-puberale.html

Qui potrà trovare tutte le raccomandazioni, date dal National Cancer Institute statunitense, su come fare correttamente l'autopalpazione del testicolo.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore, seguirò il suo prezioso consiglio.

Saluti
[#3]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Bene!
[#4]
dopo
Utente
Utente
A seguito del consulto con l'urologo specialista, mi viene consigliato un'ecografia testicolare, la diagnosia momentanea, in attesa dell'ecografia è una "epididimite". Non ho ben capito se stare tranquillo o meno, anche se il medico mi ha rassicurato.

Saluti
[#5]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Segua l'indicazione ricevuta, faccia l'ecografia indicata e poi, se lo desidera, ci riaggiorni.

Ancora un cordiale saluto.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dr. Beretta, a seguito dell'ecografia effettuata ieri, la relazione del Dr. è la seguente:

"In corrispondenza del polo inferiore del testicolo di destra si riconoscono tre formazioni rotondeggianti disomogeneamente ipoecogene con diametro variante da 3 a 12 mm. circa, quella di maggiori dimensioni include nel suo contesto una piccola calcificazione.
I rilievi di non univoca interpretazione sono meritevoli di valutazione urologica. Si esclude epididimite, nessuna idrocele né varicocele."

Ho provveduto a prendere subito appuntamento con l'urologo per la prossima settimana. Un suo parere Dottore ?

La ringrazio

Cordiali saluti
[#7]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile lettore,

"tre formazioni rotondeggianti disomogeneamente ipoecogene con diametro variante da 3 a 12 mm. circa, quella di maggiori dimensioni include nel suo contesto una piccola calcificazione." potrebbero essere degne anche di una esplorazione chirurgica e relativa biopsia estemporanea.

Senta comunque ora in diretta sempre il suo andrologo od urologo di fiducia.

Un cordiale saluto.
[#8]
dopo
Utente
Utente
Ho ritenuto opportuno consultare il mio medico di fiducia, in attesa della visita dall'urologo. Avevo già intuito da me che non si trattava di qualcosa di bellissimo, il dottore purtroppo me l'ha confermato dopo aver visionato l'ecografia.

Sperare che non sia niente di grave, penso non serva a niente, meglio essere preparati a tutto ritengo, il medico mi ha detto che nel caso peggiore è prevista l'asportazione del testicolo "malato".

So che non è la sede opportuna ma mi sa dire quali cure sono possibili qualora l'ipotesi "del caso peggiore" si verifichi ?

Grazie

Saluti
[#9]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Non metta il carro davanti ai buoi e ora senta in diretta le indicazioni diagnostico-terapeutiche che solo il suo urologo di riferimento le potrà dare in diretta.

Ancora un cordiale saluto.
[#10]
dopo
Utente
Utente
Purtroppo con ogni probabilità si trattava di un seminoma che mi è stato asportato. Prima dell'operazione avevo optato per l'inserimento contenstuale di una protesi al posto del testicolo da togliere.

L'operazione è andata tutto sommato bene, mi sto piano piano riprendendo e mi tengo pronto per i prossimi controlli al fine di verificare che sia tutto apposto.

Unico problema, la protesi mi è stata inserita molto in alto, nello scroto, ma quasiim cima mentre l'altro è piuttosto sotto. Più che dx e sx sembra quasi uno superiore ed uno inferiore. Mi sa per caso dire Dr. se è possibile che col tempo si sistemi (anche solo un po') oppure c'è qualcosa che non va ? Tenga conto che sono stato operato Martedì e siamo solo a sabato.

La ringrazio.

Cordiali saluti
[#11]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile lettore,

generalmente una protesi testicolare tende con il tempo a posizionarsi nella sua borsa scrotale.

Chieda ulteriori e più precisi chiarimenti sempre al suo urologo di riferimento.

Un cordiale saluto.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio