Utente 443XXX
Salve gentili medici,

Scrivo per lo stesso problema per cui scrissi poco tempo fa, problema che forse sembrerà banale e stupido a chi (fortunatamente) non è afflitto, ma che giuro non lo è affatto: le dimensioni del mio pene.

Ritengo di avere una circonferenza misera, che seppur funzionale all'atto riproduttivo non è abbastanza per soddisfare sessualmente una donna.

Nell'ultima (dis)avventura sessuale che ho avuto, la ragazza in questione dopo il rapporto sessuale mi ha detto che ho il pene fino.

La mia preoccupazione (diventata ormai ossessione) è che la mia circonferenza non mi permetta di provocare abbastanza piacere alle eventuali partner sessuali. E che queste di conseguenza mi 'scartino', magari in favore di uomini con pene più grande del mio.

Quasi dimenticavo...la circonferenza del mio pene in erezione misura 11cm (lunghezza 15). So di essere nella norma come dimensioni, ma la circonferenza è al limite minimo della media. Perciò si può considerare il mio un pene piccolo...e alle donne non piacciono i peni piccoli...

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

solleva un problema già discusso ampiamente in questo sito e proprio sul nostro sito può avere diversi pareri e riscontri ma, in questi casi, se manca una valutazione clinica diretta le sarà sempre seguito da questa stupida ossessione.

Come già dettole, vista la sua "giovane" età, approfitti di questo "disturbo-malessere" e di queste non sicurezze, per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 443XXX

Sono già stato visitato da un andrologo, ha detto che è pefettamente nella norma...quello che dite tutti. Lo so che è normale...fattostà che è piccolo, è quello il dramma.
Trovarsi con un pene piccolo significa per forza di cose avere una vita sessuale insoddisfacente e frustrante. Le donne non ti vogliono perché preferiscono peni grandi e il fatto di averlo piccolo automaticamente fa calare la loro attrazione verso di te. E gli altri uomini ti sfottono. È una punzione di madre natura in qualche modo, alla quale non c'è rimedio peraltro. È come un uomo molto basso (tipo 1.60m)...è normale, ma è basso e nessuna se lo fila perché alle donne piacciono gli uomini alti.
Con il pene è ancora peggio perché non è solo una questione di gusto estetico, ma anche funzionale poiché è meno eccitante e non provoca abbastanza piacere durante la penetrazione. È una condanna.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"Sono già stato visitato da un andrologo, ha detto che è pefettamente nella norma"...e quindi si abitui alla sua normalità.

Ancora un cordiale saluto
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 443XXX

Gentile Dr. Beretta, leggendo questo articolo a quanto pare la mia normalità risulta 'non soddisfacente' per la maggior parte delle donne: http://m.huffpost.com/uk/entry/4715742

In questo articolo risultato di uno studio scientifico si dice che un pene sotto gli 11,4 cm di circonferenza è considerato dalle donne come 'non soddisfacente'.

Sarò anche 'normale' come mi è stato detto...ma come faccio a relazionarmi ad una donna sapendo che con molta probabilità troverà il mio pene piccolo (in quanto quelli che avrà visto saranno stati tutti più grandi del mio molto probabilmente) e non in grado di soddisfarla sessualmente?!
Ciò che è normale, con queste dimensioni, è sentirsi sminuito come uomo...

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

quale fonte scientifica "autorevole" ci propone!

Comunque e con questo mio intervento chiudo, a volte l'apparenza può avere dei risvolti "interessanti e curiosi", come quando si va "al circo" ma ,come spesso ripeto da questo sito e forse lei lo ha già letto, è mille volte meglio un uomo che sa davvero come procurare piacere alla partner e che conosce bene il suo corpo, anche se non ha un pene da "elefante", piuttosto che un "elefante" che, sotto le lenzuola, è un "imbranato" o, peggio ancora, pensa solo a se stesso.

Secondo la mia personale "visione del problema" le posso dire che tecnica, esperienza, sentimento e molta fantasia per un uomo valgono molto di più dei "centimetri" di circonferenza posseduti . Credo che pensare ancora solo alle dimensioni del pene oggi vuol dire essere rimasti alla prima elementare.

Se posso infine darle un altro consiglio utile in questo senso le direi di leggere il bel libro di Mary Roach dal titolo significativo "Godere", Einaudi editore, Torino.
E' un testo facile ma ironico ed aggiornato su tutto questo tipo di tematiche.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com