Utente 232XXX
Salve,
mi son ritrovato dopo anni a ri-misurare il pene per curiosità e per la prima volta la mia circonferenza.
Ho notato che se la misuro alla base poco sopra l'osso pubico è di 12,5 cm ma salendo scende a 11,5/7 per poi ingrossarsi di nuovo un pò al glande..
mi chiedo, quale è la vera regione in cui misurarlo? grazie

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

generalmente si misura al suo terzo mediale.

Detto questo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo particolare tema andrologico, le consiglio di consultare anche gli articoli sempre pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/202-misure-pene.html

https://www.medicitalia.it/news/andrologia/5494-quali-sono-le-giuste-misure-per-un-pene.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 232XXX

grazie mille dottore.. ma scusi l'ignoranza dottore, che si intende per terzo mediale?

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Divida il suo pene in tre parti, quella di mezzo è il "terzo mediale".
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 232XXX

perfetto grazie dottore! Quindi leggendo le varie statistiche mondiali, son state misurate sempre da quel punto le circonferenze?
lo chiedo perchè a volte su qualche sito ho trovato che si calcola sempre il punto di maggior circonferenza del singolo pene, a prescindere da dove sia

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

si rilassi e si stacchi dal web e, come spesso ripeto da questo sito, vista anche la sua "giovane" età, approfitti di queste "non sicurezze", per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com