Utente 465XXX
Salve,
sono un ragazzo di 25 anni, e da quasi un anno ho una relazione stabile con una ragazza di 29 anni.
Abbiamo scoperto da subito un'affinità altissima a livello sessuale... Ma dal 13 agosto, inspiegabilmente e improvvisamente, ho cominciato a soffrire di eiaculazione precoce. Sono passato da una durata compresa tra i 15 e i 60 minuti (a volte anche di più), a pochi minuti, a volte secondi. Mi capita nel momento in cui avviene la penetrazione, mai durante i preliminari o durante la masturbazione, anche se mi è capitato a volte di percepire il sopraggiungere dell'orgasmo durante il sesso orale, ma ci siamo sempre fermati prima.
In questo mese e mezzo, sono riuscito ad avere una durata normale (per i miei standard, si intende) solo un paio di volte.
Come potete immaginare, questa condizione mina in modo marcato la mia autostima, provocandomi tanta ansia e, a volte, "paura" di avere rapporti con la mia compagna per il potenziale deludente rapporto (anche se capitano volte in cui, in pochi minuti, riesco a far raggiungere l'orgasmo alla mia compagna).
È una condizione totalmente nuova per me e mi sento fortemente a disagio, e non so cosa fare per risolverla.
Ringrazio anticipatamente tutti coloro che mi risponderanno e cercheranno di schiarirmi le idee.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

visto quello che ci scrive, una eiaculazione precoce secondaria deve sempre essere valutata in diretta da esperto andrologo.

In attesa della valutazione specialistica, le consiglio di consultare anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1253-news-pianeta-eiaculazione-precoce.html

ed ancora mi ascolti a questo link:

https://www.medicitalia.it/public/video/pillole-salute/37-eiaculazione-precoce-beretta-27-02-14.mp3

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com