Utente 439XXX
ho avuto questa diagnosi dopo spermiogramma, il colordoppler diagnostica varicocele 1 grado sinistro e dei testicoli con epididimi nella norma ma con dimensione al limite inferiore della norma, rispettivamente 10 ml il sinistro e 11 il destro.
la spermiocoltura evidenzia infezione da e.coli, la visita urologica trova una prostatite.
il mio esame è eiaculati 1 milione mezzo di cui 1 milione per ml, volume 1.5 ph 8.3 viscosità normale motilità totale e progressiva 25-10%, 5% le forme normali.
il mio medico ha ritenuto curare prima infezione e ripetere spermiogramma fra 3 mesi.
virovagando alla ricerca di informazioni sparse ho letto questo https://www.medicitalia.it/news/andrologia/5517-farmaco-migliorare-fertilita-maschi-obesi.html

e le domande sono
1) in età puberale sono arrivato a pesare 160 kg, l'obesità può aver causato problemi riguardo lo sviluppo dei testicoli? leggevo che il problema principale è dovuto al grasso che fa una sorta di pressione ai testicoli che cosi aumentano di temperatura quasi come se fossero inclusi nell'inguine quindi non lavorano bene per quanto concerne lo sviluppo di spermatozoi e anche che viene prodotto meno testosterone: l'obesità può aver inciso? con un adeguato peso forma tutto potrebbe stabilizzarsi?
2) questa situazione dovrebbe normalizzarsi fra 3 mesi?
3) adesso non sono magrissimo peso ancora 108 kg, il problema quindi può continuare ad essere esistente a livello scrotale?
4) l'articolo mi ha incuriosito secondo voi posso prendere quel farmaco? le dimensioni dei miei testicoli sono da ipogonadismo?

ironicamente mi verrebbe da pensare .. con questo spermiogramma ridicolo sono libero dall'avere rapporti sessuali non protretti con eiaculazione interna tanto.. misa che con questi numeri neanche tra 30 anni ingravido qualcuna

grazie

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,come avrà avuto modo di vedere,l'obesità, particolarmente nel periodo dello sviluppo, crea uno stato di ipogonadismo che può essere responsabile della severa oligospermia che ci trasmette nel post.I dati relativi alla terapia con il letrozolo non permettono ancora di esprimersi in modo decisivo.Il volume testicolare potrebbe permetterei linea teorica, una ripresa della spermatogenesi ma, per dare un giudizio contingente, dovremmo valutare gli esami ormonali che ha praticato.Infine,anche se molto improbabile, la gravidanza é possibile, per cui prenda le opportune precauzioni:Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 439XXX

buongiorno siccome sono uscito direzione scuola non ho modo di inviare l'esito degli esami ormonali; nel pomeriggio aggiornerò il consulto ma cosa intende con prendere le opportune precauzioni?
grazie

ps noterà tral'altro che pur giovane ho già diversi problemi ai testicoli come un idrocele ed una sorta di tumore al testicolo destro che di fatto mi fecero la biopsia durante l'intervento e non ricordo esattamente cosa fosse ma ho il foglio con la diagnosi però non era niente di tumorale, mi hanno però indicato di osservare la cosa ogni 3 mesi con colordoppler.

[#3] dopo  
Utente 439XXX

salve nuovamente

LH 4.12 mUI/ml (0.57-12.07) riferimento
FSH 11.80 mUI/ml (0.95-11.95) riferimento
Prolattina 8.15 ng/ml (3.46-19.40) riferimento
17 beta estradiolo 22 pg/ml (11-44) riferimento
Testosterone 4.87 ng/ml (2.27-10.30) riferimento
Testosterone libero 18.7 pg/ml (24.5-64.8) riferimento

cosi da "ignorante" vedo un fsh al limite della norma, un testosterone al minimo anche lui con quello libero con valori addirittura inferiori.

il dato è tratto, quindi ormai la situazione che ho cosi rimane e già da ora rassegnazione ad una gravidanza naturale o in base a questi dati c'è qualche terapia medica attuabile per "stimolare" i testicoli a produrre maggiori spermatozoi?
qual'ora volesse rispondermi, le rigiro la domanda "cosa intende con prendere precauzioni".

leggevo un consulto di un suo collega qui del sito dove affermava che un fsh con valori simili ai miei è trattabile.

Grazie

[#4] dopo  
Utente 439XXX

cavolo solo ora realizzo che la cosa riguardo le precauzione è in riferimento ai rapporti protetti in quanto a suo giudizio tale spermiogramma se pur con difficoltà lascia possibilità per una gravidanza.

mi si sta fondendo il cervello con questo ritmo di vita

[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...precauzioni anticoncezionali.Quanto ai risultati dei dosaggi ormonali, i valori dell'FSH confermano la sofferenza della spermatogenesi,mentre il testosterone é normale, in quanto il libero non é affidabile per problemi legati ai reagenti in uso.Piuttosto che esaurirsi sul web,postulando la precedente presenza di formazioni pseudo tumorali...conviene rifarsi al solo giudizio dello specialista di riferimento cui la rimando.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#6] dopo  
Utente 439XXX

ho già appuntamento per mercoledi per capire come procedere, tuttavia vorrei un anticipazione su cosa devo aspettarmi, lei da andrologo considerando la mia età e i miei precedenti di obesità probabilmente causa di questo problema attuale e con un fsh quasi a 12; ormai il danno testicolare è irreversibile o tentativi se ne possono fare?
non le chiedo quali, solo capire; perchè leggendo qui
https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/56209-fsh_pari_a_15_7.html nel lontano 2008 dr Cavallini diceva che era possibile tentare di ripristinare la spermatogenesi;

anche lei accennava ad una possibile ripresa visto che comunque i testicoli non sono cosi piccoli.
non voglio illusioni, solo sapere quali sono le evidenze scientifiche ad oggi, cioè cosa si può fare ad oggi in base a determinati valori riscontrati nel mio esame.
non è facile psicologicamente avere questa consapevolezza e poter dover dire alla futura donna della mia vita che non posso avere figli naturalmente
grazie

[#7] dopo  
Utente 439XXX

dottore salve, mi è stat detto che il problema è testicolare e non sono attuabili terapie al fine di aumentare produzione spermatozoi, quando deciderò di avere un figlio dovrei provare 1 anno naturalmente in caso di fallimento passare ad icsi.
mi ha detto inoltre che il testosterone libero calcolato in questo modo non va considerato, al contrario per avere un valore esatto devo fare esame albumina e shbg e a quel punto si potrà stabilire il valore più o meno esatto.
ho espresso i miei dubbi circa un eventuale ipogonadismo; mi ha detto che tale patologia è accompagnata da bassi livelli di testosterone, però non capisco a questo punto avendo il testosterone normale potrei avere una qualche forma di ipogonadismo riconducibile all'obesità in età puberale?

primaria o secondaria?

grazie