Utente 437XXX
Salve, ho 23 anni, e sono affetto da disfunzione erettile. Ho effettuato una visita andrologica, e l'andrologo ha constatato che i miei testicoli sono piccoli considerando la mia età, poichè di dimensioni 10 ml il sinistro e 12 ml il destro. Dagli esami ormonali, eseguiti due volte, solo il testosterone risulta anomalo in quanto basso a parere del medico: 2,65 ng/ml e 3,10 ng/ml su prelievi effettuati a distanza di circa un mese. Le erezioni mattutine sono ormai un lontano ricordo, nella masturbazione il pene non è completamente rigido e ho minimi se non nulli stimoli sessuali in procinto di un rapporto. Anche se con fatica riuscivo ad avere un erezione la perdevo poco dopo perchè non eccitato abbastanza.
Il parere dell'andrologo è stato quello di non intraprendere nessuna una cura ormonale sostitutiva, in quanto la dovrei proseguire per sempre, ed è presto, a suo avviso, vista la mia età. Così dopo vani tentativi con rimedi naturali (anche con maca, consigliata dall'andrologo) ne ho parlato con il medico di base, il quale, mi ha prescritto TOSTREX GEL 60G 2% da applicare ogni mattino. Dopo tre settimane dall'inizio della cura sto avendo erezioni mattutine e molto più desiderio di prima di incominciare la stessa. Inoltre tengo a precisare che la masturbazione è tornata regolare e non vedo l'ora di avere un rapporto. Ora sembra che il problema si sia risolto, ma vorrei capire se data la mia età e i miei valori ormonali è una giusta soluzione questa di assumere testosterone e se sia più pratico ed economico assumerlo in altri modi. Inoltre, questa cura, può causarmi problemi di fertilità o peggiorare la mia situazione testicolare?

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,in medicina, prima di sottoporsi ad un programma terapeutico, si pone una diagnosi.A tal proposito, ci trasmette unicamente dei valori isolati di testosterone, che,ricordo,hanno una valenza unicamente quantitativa e non qualitativa.Non fa cenno ad altre valutazioni ormonali né ad esami vascolari e seminali che, in presenza di una ipotrofia testicolare bilaterale, a mio avviso, sono testimoni della attività testosteronemica molto più delle erezioni spontanee che, con la sessualità,non hanno alcun rapporto, nel suo caso.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 437XXX

Le riporto i risultati delle analisi che ho fatto
1 analisi: Testosterone tot 2,65 ng/ml Testosterone libero 7,50 pg/ml

2 analisi:
Ft4 1.23 ng/dl
tsh 2,395 mcUI/ml
Fsh 5,61 mUI/ml
Lh 4,69 mUI/ml
Prolattina 15,40 ng/ml
Testosterone 310 ng/dl
Shbg 18 nmol/L

Spermeocultura regolare
Esame del liquido seminale:
Volume 1.5 ml
Ph 7.3
Colore Biancastro
Coagulo presente
Liquefazione presente
Viscosità normale
Numero spermatozoi 48 milioni per ml
Numero spermatozoi totale 72 milioni
Motilità: statici 52% non progressivi 12%
Progressivi rapidi (a) + progr. Lenti (b) 36%

Morfologia
Forme normali 30%
Anomalie alla testa 50%
Anomalie del tratto intermedio 10%
Anomalie coda 10%

Cellule della Linea germinale: alcune
Questi sono gli esami che ho fatto, vi aggiorno sul fatto che sto continuando ad usare il testrox, e finalmente sono riuscito a riavere un rapporto decente, con più eiaculazioni, buona rigidità e quantità dello sperma pari a 3/4 volte in più rispetto a prima.

Lei che ne pensa?

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,il quadro ormonale, seminale e clinico é normale, per cui non capisco perché debba temere per un ipotetico fallimento.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#4] dopo  
Utente 437XXX

Perché sono stato un lungo periodo con libido bassissima, ed erezioni deboli. Ora dopo meno di un mese che ho inziato la cura ho una libido altissima, il pene è tornato rigido nella masturbazione, l’eiaculazione è diventata abbondante e non scarsa come prima, pari a due gocce d’acqua, e finalmente nel primo rapporto che ho avuto dopo la cura ho avuto una buona erezione che mi ha permesso di avere un rapporto soddisfacente.

[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...quindi,tutto ok.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#6] dopo  
Utente 437XXX

Il problema è che il mio medico di base mi ha solo prescritto il farmaco, tostrex per 6 mesi. Ho paura di ripercussioni sulla spermatogenesi, sui testicoli sulla prostata e su tutto quello che può comportare una cura ormonale sostitutiva non monitorata. Perciò io a inizio topic ho chiesto se questa cura poteva causarmi danni fisici. Intanto la ringrazio della disponibilità e delle veloci risposte che mi ha fornito.

[#7] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...solo adesso ci specifica la durata del trattamento con testosterone undecanoato,che personalmente non condivido.
Si affidi ad un esperto andrologo e si allontani dal web. Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it