Utente 475XXX
Salve, sono un ragazzo di 23 anni, fino a questa estate ho avuto rapporti sessuali abbastanza frequenti e senza problemi, poi la mia ragazza è partita per lavoro ed è rientrata per un fine settimana a novembre, la prima sera abbiamo avuto un rapporto senza problemi, la sera successiva però appena è iniziata la penetrazione ho perso l'erezione e non mi è più tornata. La sera successiva proprio nulla ( avevo l'ansia a mille). Poi è ripartita ed è tornata da poco ed ancora non abbiamo provato a farlo ma quando sono con lei, anche se inizio ad avere l'erezione magari toccandola mentre siamo sul divano e situazioni simili, penso alla situazione mi viene tipo un blocco nello stomaco e vado in panico e ovviamente perdo l'erezione ed anche provandoci so che non riuscirei a fare nulla.
Riesco ad avere un'erezione normale quando mi masturbo.
Credo sia ansia da prestazione ma ci sta un modo per superarla? Consigli?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

se ansia da prestazione, isolata a volte questa tende a peggiorare in modo progressivo e a coinvolgere tutta la risposta sessuale, soprattutto in un uomo.

Utile sentire ora in diretta il suo andrologo di fiducia e, se da lui indicata, può essere indispensabile fare anche una valutazione con bravo ed esperto psicologo.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

https://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile .

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 475XXX

Ti ringrazio per la risposta, andrò dal mio medico per un consulto, premetto che oltre a questo ho notato anche un desiderio sessuale diminuito da ottobre a questa parte, potrebbe essere un calo del testosterone? Comunque andrò dal medico e vedrò cosa mi consiglia lui.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Si potrebbe esserci anche un calo del testosterone.

A questo proposito, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo problema, le consiglio di consultare anche l’articolo sempre pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/226-desiderio-sessuale-fare-viene-mancare.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 475XXX

Salve, sono stato dal mio medico e mi ha prescritto le analisi del testosterone, adesso leggevo su internet la differenza tra il testosterone libero e quello totale, sulla mia ricetta c'è scritto solo TESTOSTERONE, sono entrambi?