Utente 469XXX
Salve, sono a chiedere un consulto perché sono abbastanza preoccupato per la mia situazione attuale. Giovedì ho fatto sesso non protetto abbastanza intenso con una ragazza, entrambi certamente senza alcuna malattia. Il giorno dopo ho cominciato ad avvertire un leggero dolore al glande, l'ho attribuito allo stress meccanico o ad un taglietto che so che può capitare e non mi sono preoccupato molto. Ma il giorno dopo mi sono accorto che la pelle che ricopre il glande si è gonfiata e che questo ora sembra raggrinzito e con delle macchioline rosse. È doloroso al tocco ed spesso fa prurito. Oggi, domenica, ho notato che la parte intorno al pene si è gonfiata e anche questa ora è leggermente dolorosa al tatto. Secondo Voi come dovrei procedere? Perché per me parlarne con i miei è abbastanza imbarazzante e lo sarebbe anche andare dal mio medico di base. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.mo utente

in questi casi è sempre necessaria una visita in diretta per fare una diagnosi, infatti sembrerebbe trattarsi di una reazione infiammatoria da infezione, direi oggi molto frequente, quindi si rechi dallo specialista e nel frattempo usi dei detergenti a pH acido.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it