Utente 419XXX
Buongiorno Dottori.
Sono un ragazzo di 26 anni e ieri sera durante un rapporto nella posizione della farfalla (lei sopra) il mio pene è fuoriuscito dalla vagina sbattendo nelle pareti attorno a quest'ultima. Sia io che lei abbiamo avvertito una sorta di "crack" non poi così sonoro, è stato un suono un po' soffocato ma comunque si è sentito. All'istante (qualche secondo) mi ha fatto male ma neanche più di tanto, ma ho comunque detto "aia". Il dolore l'ho percepito sotto al glande nella parte posteriore dell'asta del pene. Forse per lo spavento, ho notato che quella parte si era un po' "ammorbidita", ma di poco, non ho perso l'erezione. A tal punto(è successo tutto in maniera veloce) ho reinserito il pene in vagina e l'erezione è tornata subito molto vigorosa come al solito e ho normalmente concluso il rapporto. Premetto che non ho notato rigonfiamenti ne ematomi. Essendo un tipo abbastanza ipocondriaco ho cercato su internet preoccupato da quel suono e ho letto che è il tipico suono di una frattura o comunque di un microtrauma. Poi sono uscito di casa ebnon ho avuto problemi a parte ora che sentonquella parte un po' strana ma credo sia dato dalla mia ipocondria. Volevo chiedervi di conseguenza se è possibile che io abbia subito appunto una frattura o un "micro trauma" e se dopo questo episidio c'è il rischio che mi si curvi il pene, si accorci, che la mia erezione perda di vigore o altri spiacevoli episodi che ho letto in giro. Quindi la domanda in maniera riassunta è : " ora che siete a conoscienza di questo episodio, rischio qualcosa? Se si, cosa ? Può essere qualcosa di grave o posso stare tranquillo?
Premetto che dopo l'accaduto non ho avuto ancora altre erezioni.
Grazie per la cordiale attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
non è possibile rispondere ad alcuno dei suoi quesiti se non dopo approfondita visita: il pene va palpato, e di qua non si può. Misconoscere un trama può dare danni oppure no, dipende da entità e di qui non posso sapere
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 419XXX

Grazie per la sua risposta dottore.
Quindi avendo sentito il "crack" ma senza alcuna conseguenza come gonfiore,dolore,sangue o altro, può essersi creato comunque un trauma? O non avendo alcun sintomo a parte il "crack" posso stare tranquillo? Mi consiglia visita medica in ogni caso, pur non avendo avute conseguenze ?