Varicocele 1-2 grado con un figlio

Gentilissimi
Ho 38 anni un figlio di 7 anni e con mia moglie prevediamo di avere un secondo figlio. Da qualche giorno avevo dolore al testicolo sinistro che peraltro mi sembrava al tatto di dimensioni inferiori rispetto al collaterale. Mi sono quindi recato da un urologo.Qui di seguito il referto :
Testicoli bilateralmente in sede. Dimensioni ed eco struttura nei limiti della norma. Testicoli normovascolarizzati bilateralmente. Powercolor-doppler dei vasi spermatici eseguito con sonda a 14mghz:si repertano arterie testicolari bilateralmente in sede e normopulsanti.
Plesso pampiniforme sinistro:si evidenzia minimo reflusso venoso patologico basale intermittente a carico del plesso pampiniforme di sinistra compatibile con varicocele di I-II grado.
Plesso pampiniforme destro nella norma.
Il medico mi ha quindi detto di effettuare urinocultura e spermiocultura per valutare eventuali infezioni e di prendere brufen 400 bis in die.
Arriviamo al quesito:
Sapendo che il varicocele può provocare sterilità io gli ho chiesto se non era il caso di effettuare uno spermiogramma. La sua risposta é stata che questo va fatto solo se il varicocele é di grado terzo e che comunque avendo già un figlio di 7 anni non posso essere sterile. Ma il mio dubbio é: il varicocele non può essere insorto dopo la nascita del mio primo figlio o comunque peggiorato se già lo avevo negli ultimi anni? È davvero inutile fare uno spermiogramma nel mio caso perché se i miei spermatozoi erano buoni prima lo saranno anche ora nonostante un lieve varicocele?
Vi ringrazio anticipatamente per la risposta.
[#1]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
Caro Utente,il variocele ridurre il potenziale di fertilità di un maschio.Nel suo caso, non ha eseguito un esame del seme mani compreso,come dato clinico...ha un figlio.Un varicocele cosi minimo, alla sua età, non va operato, almeno in prima istanza.Conviene,quindi,consultare un esperto andrologo con competenze specifiche nel campo della fisiopatologia della riproduzione.Il varicocele,infine,nella stragrande maggioranza dei casi, si sviluppa nell'età peri-puberale,da lei abbondantemente superata.Cordialità.

Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo La ringrazio per la celere risposta. Quindi a Suo avviso avendo già avuto un figlio ed essendo il varicocele probabilmente comparso prima della nascita dello stesso non ritiene ci siano modifiche di fertilità rispetto al primo concepimento e quindi non sono necessari spermiogramma ho inteso bene?oppure potrebbero esserci stati peggioramenti della qualità del liquido seminale in questi anni e può valere la pena fare uno spermiogramma?
Grazie mille in anticipo.
[#3]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
...va da se che debba eseguire un esame seminale.Cordialita’
[#4]
dopo
Utente
Utente
Quindi anche se ho già avuto un figlio e il varicocele é comparso in pubertà ritiene ci siano possibilità di infertilità tali da consigliarmi uno spermiogramma?
[#5]
dopo
Utente
Utente
Cioè non capisco che possibilità li ci possano di una eventuale infertilità nel senso che se come dice Lei é un varicocele "antico"se non ero infertile al primo figlio crede a suo avviso che ci siano alte o basse possibilita che ora io non sia più fertile? Grazie mille e scusi questa ultima domanda.
[#6]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
...infertile e’ definita la coppia che fa alemo 1 anno cerca un figlio.Ne parli con uno specialista reale o soprassieda e punti sulla sorte.Infine, a 38 anni non e’ detto che il potenziale di fertilita’ debba essere il medesimo di 10 o piu’ anni prima.Cordialita’

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio