Utente 474XXX
Buongiorno,

Mio marito ha una disfunsione erittile con liquido con solo il 4% di forme normali. Gli altri valori (motilità e numero)sono molto buoni.
5 anni fa abbiamo avuto un bambino. Prima di questo bambino ho avuto un aborto spontaneo alla 4 settimana.
Ora è da più di un anno che cerchiamo di avere un altro figlio ma senza esito. Ci siamo quindi sottoposti a 3 iui andate male. Il liquido capacitato era molto buono a detta della biologa.
Mi chiedo come sia possibile che io sia rimasta incinta di fatto 2 volte per via naturale con i valori del liquido sopra indicati, e adesso, neanche con l’iui riesco a rimanere incinta. I miei esami sono tutti ok (ho eseguito tutte le verifiche per apertura tube, ormonali ecc..)
Io ho 35 anni e mio marito 36.
Ha secondo lei senso proseguire con altre iui o è meglio passare ad altra tecnica?

Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

alla vostra età, dopo tre tentativi di IUI generalmente si passa ad altra tecnica.

Detto questo, se desidera poi avere informazioni più dettagliate sull’utilizzo delle tecniche di riproduzione assistita, le consiglio di consultare anche gli articoli pubblicati e visibili agli indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/Ginecologia-e-ostetricia/1026/L-inseminazione-intrauterina ,

https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/215/la-fecondazione-in-vitro-e-la-icsi-come-si-svolgono-e-cosa-avviene-in-laboratorio/ .

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 474XXX

Buongiorno,

La ringrazio per la risposta e per il consiglio.
La mia domanda era però come fosse possibile che io, non ostante il problema di mio marito, sia rimasta incinta naturalmente due volte, e anche nel giro di poco tempo (dopo circa 6 mesi). E adesso, sempre con lo stesso problema, dopo più di un anno e mezzo (di cui gli ultimi 3 mesi con iui) nulla.
Si è trattata di pura fortuna per ben due volte?
In ogni caso, per il problema che abbiamo, quale tecnica suggerisce per evitare di perdere ancora tempo, soldi e soprattutto stress emotivo?

Grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

in questi casi, vista anche l'età che ci riferisce, si passa ad una tecnica di fertilizzazione in vitro, in pratica una ICSI.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 474XXX

La ringrazio.
Ma come si spiega che io sia potuta rimanere incinta 2 volte in modo naturale e ora ho cosi grandi difficoltà?
La situazione clinica è la medesima di quella che avevamo 5 anni fa..
Ovvio, ora abbiamo 5 anni in più. Ma siamo ancora nei 35 (conosco diverse ultra 40enni che sono rimaste incinte naturalmente in battibaleno..)

La ringrazio

[#5] dopo  
Utente 474XXX

Vorrei anche chiederle se per la icsi è obbligatorio fare l'esame genetico.
Grazie

[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
No; gli esami genetici per una ICSI generalmente si consigliano caldamente ma non sono obbligatori per legge.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com