Utente 474XXX
Buongiorno a tutti, sono un ragazzo di 28 anni fidanzato da qualche anno con una ragazza della mia stessa età. Abbiamo sempre avuto rapporti sessuali completi e soddisfacenti, ma ora lei ha deciso di non averne più per motivi religiosi.

la mia domanda è questa:
se per caso riprendessimo ad avere rapporti sessuali tra 1/2 anni ci sono delle possibilità che la complicità intima/sessuali che si creata tra di noi nel corso degli anni sparisca e che quindi non potremo più avere lo stesso piacere reciproco oppure il periodo di astinenza non influirà nel nostro rapporto?

Ringrazio anticipatamente per le risposte.

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,in questo caso consiglio di ricorrere alla perizia di uno psicosessulogo/a,in quanto la decisione deve condivisa e vissuta da entrambi i Partners della coppia.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2010
Di concerto con le indicazioni del dr. Izzo, le suggerisco di analizzare le cause di questa sospensione volontaria, talvolta sono cause ammantate dalla religiosità ma celano altro.
In ogni caso, la sessualità riguarda entrambi, lei non può subire decisioni altrui.

Una consulenza psico-sessuologica di coppia potrà aiutarvi.
Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it