Utente 480XXX
Buonasera Egregi Dottori,
Scrivo per un parere riguardo mio marito. Ha 26 anni e da un po’ avvertiva un modesto dolore ai testicoli. Ha fatto l’ecografia e sono risultati presenti una punta d’ernia in prossimità del testicolo sx + varicocele di 1 grado a sx e varicocele di 2 grado a dx. Ha anche effettuato le analisi del liquido seminale ed alcuni valori mi sembrano abbastanza preoccupanti. Gradirei se possibile un vostro parere al riguardo.
Grazie in anticipo per la disponibilità.
ANALISI LIQUIDO SEMINALE
Risultato Valore di riferim
Ph: 7,5 6-8
Aspetto: Opalesc.
Quantità: 2,0 ml
Fluidificazione: normale
Viscosità: normale
Coaguli: assenti
CONCENTRAZIONE: 1,5mil/ml >20
%MOBILI AD 1H DALL’EMISSIONE:
30% >50

Morfologia.
FORME NORMALI: 34% >40
F. anormali: 62%
Cellule immature: 4% < 8

Questi risultati indicano una scarsa fertilità? Ci precludono la possibilità di avere un figlio o è possibile risolvere operando la varicocele e l’ernia?
Sono molto preoccupata!!

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora, dubito che un intervento di varicocele possa servire; troppo piccolli quei varicoceli per essere significativi. Non vedo ne esami genetici ne dati ormonali, poi quello spermiogramma non è stato certamente eseguito secondo le norme della organizzazione mondiale della sanità. Urge pertanto eseguire esame in centro defidicsto, rivolgersi ad ESPERTO collega e eseguire esami ormonali e genetici. Solo così di avrà un quadro chiaro. I dati a disposizione consentono si è no di brancolare nel buio.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org