Utente 469XXX
Gentili dottori,
Dopo un anno di tentativi mirati con mio marito ci siamo rivolti ad un centro PMA,loro ci hanno consigliato di iniziare con la tecnica di primo livello ovvero IUI,vorrei avere una vostra opinione se effettivamente avremmo possibilità o se sia meglio passare ad una tecnica più avanzata FIVET...mio marito è in cura da più di tre mesi con bioarginina e genadis non ha infezioni nè problemi ormonali c’è solo un varicocele di 1 grado molto lieve... io ho effettuato tutti gli esami compreso isterosalpinografia ed è tutto risultato nella norma...riporto i valori dello spermiogramma effettuato con WHO 2010
Volume 2,6
Concentrazione 20ml
Sp.totali 52milioni
Motilità progressiva rett vel 10%
Progressiva lenta 45%
Non pr. 15%
Immobili 30%
Morf. 3%
Vitalità 80%
Mar test negAtivo
Sp.recuperati dopo trattamento swim up 6milioni motilità pr. 90%
Vi ringrazio anticipatamente per una vostra cordiale risposta

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

se desidera avere informazioni più dettagliate sull'utilizzo delle tecniche di riproduzione assistita, le consiglio di consultare anche gli articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agli indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/Ginecologia-e-ostetricia/1026/L-inseminazione-intrauterina ,

https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/215/la-fecondazione-in-vitro-e-la-icsi-come-si-svolgono-e-cosa-avviene-in-laboratorio/ .

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com