Utente 484XXX
Buongiorno,

ho quasi 30 anni, ho rapporti non completi con mia moglie da 7 mesi e mi sono sottoposto ad un esame di spermiogramma e spermicoltura.
Riporto i risultati che sembrerebbero essere nella norma.

Colore Bianco
Quantità 1,00 ml (inferiore rispetto alla norma indicata)
Viscosità Alta
Coagulo Presente
Aspetto Torbido
Fludicficazione Non completa
Ph 8.0

ESAME MICROSCOPICO
Numero di nemaspermi 135.000 mic. L
% nemaspermi mobili dopo 2 h 55%
% nemaspermi mobili dopo 6 h 40%
Osservazioni: grande quantità di fibrina

NEMASPERMOGRAMMA
forme normali 85%
forme appuntite 5%
forme arrotondate 5%
amorfe 5%

Indice di fertilità 48



SPERMICOLTURA: TUTTO NEGATIVO





Premetto di non capirne nulla e dando un occhio ai valori di riferimento sembrerebbe essere quasi tutto ok, chiedo un consulto da Voi esperti. in particolare, i valori difformi riguardano la quantità e fludificazione, oltre all'indice di fertitlità che è compreso tra 5 e 50. Chiedo se con questo quadro clinico ho necessità di fare cure . Il mio urologo mi ha dato una cura contro la prostatite che ancora non ho iniziato. So che per una risposta completa necessitereste del quadro clinico anche di mia moglie, però se potete in prima analisi fare una valutazione.
Ulteriore precisazione: la quantità è già di per sè ridotta, quando ho rapporti lo sperma è quasi sempre fuori dalla vagina. Potrebbe incidere?
Grazie per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

l'esame presentato sembra fatto in laboratorio che non segue le ultime indicazioni date dall'OMS nel 2010; la morfologia normale dei suoi spermatozoi all' 85%, indici di fertilità, da anni non più utilizzati, ci dicono di consigliarle di risentire in diretta il suo andrologo di fiducia, che si spera abbia chiare competenze in patologia della riproduzione umana, e con lui stabilire poi in quale laboratorio aggiornato e dedicato ripetere l'esame.

Fatto questo poi forse si potrà ragionare meglio sulla sua situazione clinica.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 484XXX

Grazie della risposta, dottore.
Lei reputa i risultati non affidabili? iN generale, non è possibile fare una prima valutazione.
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Una valutazione generica ma non attendibile, come l'esame da lei fato, ci porterebbe a dirle che non c'è nulla di drammatico nel suo liquido seminale .

Senta ora il suo andrologo di riferimento e si ricordi comunque che sempre la visita medica in diretta, con esami attendibili, rappresenta il solo strumento diagnostico per poterle dare un’indicazione corretta e che i consigli forniti via internet vanno sempre intesi come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com