Utente 379XXX
Buongiorno dottori. Ho concluso in questi giorni trattamento per placca fibrotica pene conseguente a microtrauma con leggero aumento curvatura pene. Il trattamento consisteva in TADALAFIL 3 volte a settimana per 3 mesi e PEYRONEX tutti i giorni per 2 mesi. Nonostante questo, al tatto permane la placchetta. Ho a maggio MORFOMETRIA PENIENA con lo stesso dottore per esito trattamento, ma sono preoccupato che peggiori ancora la situazione, sentendo al tatto ancora questa placchetta. Volevo avere una vostra opinione su cosa fosse opportuno fare, grazie.

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
MODENA (MO)
LUGO (RA)
BOLOGNA (BO)
PARMA (PR)
VERONA (VR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
temo non si possa dire qualcosa senza averla visitata direttamente. E' fondamentale innanzitutto capire se la malattia di La Peyronie di cui ci dice essere affetto è in fase attiva o stabilizzata.
Cordialmente,

Dott. Edoardo Pescatori
www.andrologiapescatori.it

[#2] dopo  
Utente 379XXX

Gentile dottore, intanto la ringrazio per la risposta! Sinceramente non glielo so dire, io ho seguito l’anno terapia prescrittami dal dottore e le ho scritto le mie considerazioni riguardo all’esito. Secondo lei è normale che si senta ancora qualcosa al tatto anche se la terapia dovesse essere andata a buon fine? Come le ho già scritto a maggio eseguirò Morfometria Peniena con conseguente controllo dell’andrologo, però la mia situazione è che la situazione peggiori. In questi 3 mesi di terapia non ho avuto problemi nei rapporti sessuali o dolori di erezione

[#3] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
MODENA (MO)
LUGO (RA)
BOLOGNA (BO)
PARMA (PR)
VERONA (VR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Mi sembrerebbe opportuno effettuare una rivalutazione anche prima di Maggio. Il fatto che si senta ancora una placca di per se non è un dato saliente, nel senso che può rappresentare un esito stabilizzato della placca.
Cordialmente,

Dott. Edoardo Pescatori
www.andrologiapescatori.it

[#4] dopo  
Utente 379XXX

Dottore sto facendo di tutto per avere appuntamento prima di maggio, ma si sa che a volte i tempi della sanità questa sono. Ho questo esame a Maggio privatamente, non prima! E sto continuano a richiamare sperando si liberi qualche buco. Ho anche un impegnativa per visita andrologica di controllo ma non me la fanno prima di ottobre. Capisce la mia situazione, per questo sono preoccupato