Utente 490XXX
Buongiorno dottori...
sono un ragazzo di 16 anni non mi intendo molto di queste cose... e da un po’ di tempo quando mi masturbo il mio sperma ha delle parti gelatinose, e sono molto preoccupato o leggo da altri clienti ma non capivo molto bene e da quel che ho letto la eiaculazione sarebbe nel momento in cui esce lo sperma, se non sbaglio. io ho una carenza di vitamina D e ne assumo un po’, lo cito solo per sapere magari se è causato da questo.
sono davvero spaventato e non vorrei che poi ignorando sta cosa abbia delle conseguenze da grande... e parlarne con i miei genitori sarebbe molto imbarazzante...
è una cosa preoccupante? c’è qualcosa che posso fare perché non ci siano ste gelatine?

grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile giovanissimo lettore,

via ogni inutile e pericoloso imbarazzo bene ora parlare del suo problema, se di problema si tratta, con i suoi genitori.

Detto questo poi, come spesso ripeto da questo sito, vista anche la sua "giovane" età, approfitti di questi "disturbi-malesseri" e non sicurezze, per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 490XXX

è quel che pensò che farò, parlarne con i miei genitori appena mi sentirò più sicuro nel farlo. ma vorrei sapere se è una cosa di cui mi dovrei preoccupare, nel senso che avrà qualche conseguenza da grande.. grazie di tutto dottore.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non drammatizzi e senta ora in diretta il suo andrologo di fiducia.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com