Utente 495XXX
Salve,
sono un ragazzo che si affaccia da poco nel mondo del 'sesso'. Per ora ho avuto due rapporti a distanza di un mese, in entrambi ho raggiunto l'orgasmo entro il minuto dopo la penetrazione, mentre nel secondo vi è stato un secondo tentativo, subito dopo il primo, nel quale ho raggiunto l'orgasmo entro i 6/7 minuti circa. Durante la masturbazione ho comunque dei tempi che variano tra i 5 ed i 10 minuti circa. Tutto ciò può essere definito eiaculazione precoce? O è soltanto un discorso di "scarsa esperienza"?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

da quello che ci scrive sembrerebbe soprattutto "un discorso di scarsa esperienza" ma ora bene sentire il suo specialista di riferimento.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale, le consiglio di consultare anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1253-news-pianeta-eiaculazione-precoce.html

ed ancora mi ascolti a questo link:

https://www.medicitalia.it/public/video/pillole-salute/37-eiaculazione-precoce-beretta-27-02-14.mp3

Senta ora il suo andrologo di riferimento e si ricordi comunque che sempre la visita medica in diretta rappresenta il solo strumento diagnostico per poterle dare un’indicazione corretta e che i consigli forniti via internet vanno sempre intesi come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com