Utente 866XXX
Buonasera,
soffro da tempo di eiaculazione precoce. Il mio andrologo mi ha suggerito di prendere la pomata Emla + cialis.
Questo per evitare dopo l'effetto dell'emla, di perdere rigidità e quindi anche con poca eiaculazione, proseguire il rapporto.
Volevo sapere un farmaco analogo al Cialis in quanto come effetti collaterali (oltre al mal di testa sopportabile), ho dolori alla parte renale che mi impediscono anche dopo 2-3 giorni dall'assunzione del Cialis, di riposare bene durante la notte e fastidi durante il giorno ma di notte molto più forti.

Quale sarebbe un farmaco analogo ma che non provochi tali effetti collaterali?

Grazie in anticipo per il consulto.

Saluti

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

esistono molti farmaci analoghi a quello da lei citato ma il consiglio mirato su quale lei può prendere solo il suo andrologo di fiducia glielo può indicare e a lui la indirizziamo di nuovo.

Fatto il tutto ci riaggiorni.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate sulla sua disfunzione sessuale, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1253-news-pianeta-eiaculazione-precoce.html

ed ancora mi ascolti a questo link:

https://www.medicitalia.it/public/video/pillole-salute/37-eiaculazione-precoce-beretta-27-02-14.mp3

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 866XXX

Grazie dott. Beretta per la risposta,
infatti avevo già sentito il suo consulto.
Purtroppo il mio andrologo è partito all'estero per lavoro e aggiornamenti e ci resterà per un pò.
Non ho per niente voglia di andare da un altro e per questo volevo un consulto su un medicinale sostitutivo al cialis che non mi provochi questo dolore alla fascia renale che non mi fa dormire bene.

Se può indicarmi qualcosa anche in privato, gliene sarei davvero grato.

Cordilaità
Claus

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

non si pasticci!

In questi casi bene sentire, se non trova il suo specialista di riferimento, in prima battuta, il suo medico di famiglia; noi purtroppo, da questa postazione, non possiamo indicarle alcuna terapia alternativa che possa eventualmente sostituire le precedenti indicazioni ricevute dal suo specialista di fiducia.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com