Utente 435XXX
Buongiorno dottori.
Ho 23 anni e scrivo qui per un piccolo problema che però mi sta un preoccupando da circa 3 giorni.
A momenti (non è un dolore continuo, ma si presenta a intervalli completamente casuali) sento un fastidio e lieve dolore al testicolo dx, come se "tirasse". Me ne sono accorto lavandomi, sotto la doccia, mentre spostavo i testicoli in operazioni di normale igiene quotidiana.
Premetto che è la prima volta che soffro di questo fastidio.

Ultimamente (a differenza di qualche tempo fa), sto avendo una vita sessuale molto attivo con la mia nuova partner, arrivando anche ad avere diversi rapporti (a volte anche 4 eiaculazioni nel giro di 2 ore, data l'intensità e la foga del momento). Non so se possa dipendere da questo. In ogni caso il fastidio è subentrato dopo 2-3 giorni di stop dal sesso per altri motivi, nè ho avuto alcun fastidio nei successivi rapporti sessuali (io in realtà pensavo che tale problema si sarebbe fatto sentire in tale occasione).

Ho motivo di preoccuparmi? Potrebbe anche essere un problema pubalgico/inguinale? O un varicocele?
Il problema non è molto fastidioso, non ci si fa nemmeno caso, ma sicuramente bisogna valutare la situazione.
Ho effettuato l'autopalpazione dei testicoli e non mi sembra di notare alcuna massa anomala. Noto un po' come arrossate le vene della zona inferiore, ma sinceramente non so se anche prima fossero così o meno.

Ringrazio in anticipo per le risposte.

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non perda altro tempo nel cercare, con una autodiagnosi,le ragioni di una sintomatologia probabilmente legata all'atletismo sessuale di questi ultimi tempi,che,unito al sovrappeso,favorisce la risalita dei testicoli in addome con la possibilità di patire microtorsioni del funicolo spermatico.Va da se che una visita specialistica ed un ecocolordoppler scrotale,siano indicati all'uopo.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 435XXX

Gentile Dott.Izzo, la ringrazio per la risposta.

L'eccessiva attività sessuale del periodo c'è stata, ma sovrappeso proprio no, anzi, sono molto molto leggero.
In ogni caso il dolore è scomparso nei giorni successivi. Ho avuto anche un lieve fastidio all'inguine, quindi suppongo sia stata più una problematica a livello muscolare-scheletrico.
Che ne pensa?

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...un risentimento pubalgico e/o erniario é plausibile.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it