Utente 467XXX
Salve
Due sere fa mi è capitata una cosa molto strana, ho avuto un rapporto sessuale con la mia compagna è stato una cosa molto instintiva non ci sono stati preliminari e la penetrazione è avvenuta con lei che mi dava le spalle, il rapporto è durato pochi minuti due al massimo e da subito cominciata la penetrazione ho avvertito una sensazione di dolore misto bruciore ogni volta che mi muovevo per penetrarla, bruciore che prendeva da metà asta in su del mio pene della parte sinistra. Ho pensato che tutto questo può essere stato causato dalla mancanza di lubrificazione della mia compagna visto l’assenza di preliminari, le mie domande quindi sono le seguenti
1) Rischio di aver creato un trauma serio con questa dinamica tenendo conto però che il pene durante il rapporto non ha avuto nessuna strana flessione o perdita di erezione ma sentivo solo dolore/ bruciore?
2) può un rapporto poco lubrificato creare danni ai corpi cavernosi ?
3) finito il rapporto ho avvertito per pochi minuti la sensazione di bruciore che però poi è subito andata via e in questi due giorni successivi non sto avvertendo ne dolori a pene flaccido e ne dolori durante l’erezioni spontanee
4) posso avere rapporti o mi consigliate riposo
5) se fosse avvenuto un trauma serio il dolore doveva rimanere costante e non andare via oppure può comparire anche a distanza di giorni?
Spero vivamente in una vostra risposta a tutte le mie domande anche perché sono in vacanza e non so come comportarmi con la mia compagna e sono molto agitato
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Patrizio Vicini

44% attività
8% attualità
16% socialità
ALBANO LAZIALE (RM)
GROTTAFERRATA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Caro lettore,
le consiglio una visita andrologica con ecografia peniena.
I traumi penieni posso lasciare reliquati fibrotici con curvatura peniena.
Cordiali saluti.
Dott. Patrizio Vicini
www.patriziovicini.it
www.chirurgia-plasticaestetica.com
Roma

[#2] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
MODENA (MO)
LUGO (RA)
BOLOGNA (BO)
PARMA (PR)
VERONA (VR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
con i limiti del WEB le mie IMPRESSIONI da quanto ci descrive sono:
1) Rischio di aver creato un trauma serio ... NO
2) può un rapporto poco lubrificato creare danni ... NO
3) finito il rapporto ... posso avere rapporti SI
5) se fosse avvenuto un trauma serio il dolore doveva rimanere costante e non andare via oppure può comparire anche a distanza di giorni? VARIABILE
Cordialmente,

Dott. Edoardo Pescatori
www.andrologiapescatori.it

[#3] dopo  
Utente 467XXX

Grazie per la risposta
Dottor Pescatori volevo approfittare ancora della sua gentilezza e chiederle se quindi lei da quanto descrivo ritiene che posso stare tranquillo?
Un trauma al pene che può portare ad alterazioni fibrotiche e curvature che dinamiche deve avere? Io non riesco proprio a darmi delle spiegazioni in merito all’accaduto il rapporto come ho scritto nel primo post è avvenuto con la mia compagna che mi dava le spalle eravamo in piedi e senza nessun preliminare, il movimento lo controllavo io e il pene pure volendo non poteva subire strane flessioni o torsioni perché non è mai uscito o scivolato fuori dalla vagina quindi il dolore perché per la poca lubrificazione? Il rapporto è durato pochi minuti il dolore è stato avvertito da subito e più andavo veloce e più bruciava... Grazie ancora per l’eventuale disponibile
Un saluto