Utente 429XXX
Buona sera,
Premetto che non avendo le analisi a portata di mano, mi trovai costretto a farmi comunicare i risultati per via telefonica da mio padre. Mi disse che avevo tutti i risultati nella norma, tranne uno, il testosterone. Mi comunicò che la quantità del suddetto, per essere nella norma, deve essere compreso in un scala minimo-massimo di 5 - 32. Il valore riportato nelle analisi è di ben 93, quindi quasi il triplo!
Detto questo, io soffro da molto tempo di confusione mentale (come se fosse spenta), di cefalea muscolo tensiva sopratutto nella parte frontale delle testa, arrivando fino agli occhi, accompagnata anche da un forte calo di memoria (specie a breve termine), ed sbalzi di umore con annessa una sorta di "ansia" perenne avvertita sopratutto nel petto; (oltre che da altri disturbi più specifici del caso che ho già trattato con un urologo).
Quello che mi chiedo è se vi possa essere una correlazione con tale malessere mentale.
Chiedo umilmente scusa per la vaghezza dei dati riportati.

Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

purtroppo "la vaghezza dei dati riportati” non ci permette di darle alcuna indicazione o consiglio utile.

Senta ora il suo andrologo di fiducia in diretta e si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 429XXX

Buon giorno
La ringrazio per la celere risposta. Son riuscito a recapitare i dati delle analisi effettuate che riporto seduta stante:

Immunoenzimatica

PRL
Prolattina 9,89 ng/ml (v.n. 3,46-19,40)

LH
Luteinizzante 6,70 mUI/ml (v.n. 1,14-8,75)

FSH
Follicolo-stimolante 5,38 mUI/ml (v.n. 0,95-11,95)

Testosterone
Dosaggio Ematico 93,92 nmol/L (v.n. 4,94-32,01)



Attendo per l'ulteriore risposta

Cordili saluti

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

se reale il valore indicato bisogna ora risentire il suo andrologo o il suo endocrinologo di riferimento e con lui arrivare a fare una precisa e corretta diagnosi del perché di questa iper-produzione di testosterone.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 429XXX

La ringrazio infinitamete per la risposta immediata.
Purtroppo il valore in questione è chiaramente riportato nei risultati il che sembra essere preoccupante una produzione cosi esagerata di tale ormone. Mi rivolgerò al più presto da chi di dovere per sapere il da farsi.
Perdoni il disturbo

Cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006