Utente cancellato
Buongiorno.
Da un paio di mesi ho un’infezione vaginale. A periodi soffro di prurito, bruciore, arrossamenti, dolore e anche piccoli brufoli.
Mi sono recata dal ginecologo, che mi ha diagnosticato una vaginosi batterica e prescritto una cura. Ora ho dei dubbi per quanto riguarda il mio fidanzato. Quando io soffrivo di questi sintomi, dopo i rapporti sessuali il mio ragazzo lamentava piccoli arossamenti sul glande, a detta sua dei punti rossi. Quando non presentavo sintomi anche lui stava bene.
Ora la mia domanda è se la vaginosi batterica può essere presente anche nell’uomo e se è sintomatica o asintomatica.
Per essere sano ed evitare effetti pingpong dovrebbe eseguire anche lui una cura o va bene che sia solo io a curarmi?
O il mio fidanzato non è esposto ad alcun rischio di avere a sua volta un infezione?
Inoltre volevo chiedere se, dato che per molti mesi non mi sono fatta visitare pur avendo questa infezione, io possa aver causato danni alla mia salute, per esempio alla mia fertilità.
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,quando nella coppia uno dei partner presenta una infiammazione,entrambi devono curarsi per evitare l'effetto ping pong.Immagino che il suo partner sia stato visitato ed abbia eseguito un tampone del secreto balanico,necessario per impostare una terapia,locale e/o orale,efficace e mirata. Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it