x

x

Vulvovaginite e hpv

👉Scopri come scegliere il miglior lubrificante intimo per le tue esigenze e per il tuo partner

Salve,
È dall'inizio della mia vita sessuale che io soffro di dolore durante la pentrazione, tanto che non sono mai riuscita ad avere un rapporto completo.
A luglio del 2018 inoltre ho iniziato a soffrire di Candida e ho fatto un primo controllo a Agosto/Settembre. I sintomi peró, per quanto fossero diminuiti non erano del tutto spariti, quindi ho preso appuntamento (con un'altra ginecologa, perché la prima era lontana). La seconda mi ha diagnosticato una vulvoaginite e io ho fatto una cura con Meclon crema vaginale e ovuli vaginali e con lavande vaginali per due settimane.
Son tornata un mese dopo e ho fatto gli esami per:
Micoplasmi
Streptococchi
Candida
Gardanella
Batteri opportunisti
Trichomonas
Clamidia
Risultati tutti negativi.
Ho fatto inoltre un Pap test, che invece, con mia grande sopresa, è risultato positivo con lesioni intraepiteliali di basso grado. A seguito del risultato la ginecologa mi ha consigliato di fare: hpv dna test, colposcopia e eventuale biopsia.
Il risultato dell'hpv dna test è arrivato oggi e sono alquanto scioccata dato che risulto positiva a tantissimi ceppi, che elenco qui di seguito.
Alto rischio: 16,18,31,33,35,39,45,51,52,56,58,59.
Probabile rischio: 26,53,66,70,73,82.
Basso rischio: 6,11,40,42,43,44,54,61,81,62,67,83,89.

Prenoterò la colposcopia il prima possibile, la mia ginecologa non la esegue, quindi dovró rivolgermi ad un'altra struttura, la mia domanda è la seguente: è possibile farla con una leggera anestesia e dovrei specificarlo prima della visita?
In tutto questo infatti, io continuo a soffrire di vulvovaginite e ogni test per me è stata una sofferenza. La ginecologa ogni volta che mi visita dice che c'è un forte arrossamento e secchezza vaginale, mi ha detto di continuare con meclon.
Dato che l'infezione non è da candida, questa cura è utile?
Vorrei chiedere, se uno dei ceppi che son stati rivelati possa essere la causa della vulvovaginite?
Inoltre, se l'hpv è trasmesso per via sessuale (contatto fra genitali da quello che so), com'è possibile che io sia stata contagiata da così tanti ceppi, dato che non sono mai riuscita ad avere un rapporto completo e quando comunque ci ho provato abbiamo sempre usato il preservativo?
Dovrei informare il mio ex dato che alcuni ceppi sono altamente cancerogeni e altri invece causano condilomi?

Terrei a specificare che nessuna ginecologa ha mai rilevato condilomi su me.

Grazie in anticipo per la vostra attenzione e le vostre risposte.
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 41,5k 1,3k 255
Prima di tutto è importante distinguere una infezione virale (HPV), che quasi sempre è asintomatica , da una infezione batterica o micotica che da i tipici sintomi di una vulvo-vaginite.
Un altro punto da chiarire : lei non è affetta da tutti quei ceppi di HPV elencati , ma da un HPV di quel gruppo, per poter individuare il ceppo deve eseguire una GENOTIPIZZAZIONE (hpv test ) .
La secchezza vaginale può comparire indipendentemente da una vaginite , quindi se continua con terapia antibiotica vaginale peggiorerà la situazione, in questi casi va ripristinato l'ecosistema vaginale (bacilli di Doderlein e pH vaginale).
La infezione virale da HPV ad alto rischio nel maschio è asintomatica , funge da vettore dell'HPV , e molto raramente degenera., a differenza della donna.
L'infezione di HPV a basso rischio (HPV 6 e HPV 11) porta a formazioni benigne e cioè i CONDILOMI in entrambi i sessi.
Ultima considerazione la L- SIL (lesione intraepiteliale di basso grado ) è sinonimo di infezione da HPV non di displasia e potrebbe regredire dopo 6 mesi.
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta,
Il test di cui parlavo era proprio l'hpv dna test e risultano i genotipi 51 e 81.
Ho sbagliato a leggere il risultato poiché sul foglio vi era scritto: "il test rileva i seguenti ceppi...." E poi in basso scritto piccolo i ceppi rilevati su di me, che non avevo visto alla prima lettura.
La ginecologa mi aveva consigliato di fare la colposcopia in ogni caso.

Per il dolore durante i rapporti e la secchezza e il rossore che cosa mi consiglia di fare?
Ho paura che il problema si cronicizzi.
La ginecologa da cui sto andando mi continua a ripetere di continuare ad usare meclon.

Grazie
[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 41,5k 1,3k 255
Non sono d'accordo sull'uso di antimicotici e anti protozoari senza una diagnosi certa!
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie,
Anche a me sembrava strano, chiederò consulto con un'altra ginecologa.

La vaginite è un'infiammazione della vagina che spesso può colpire anche la vulva (vulvo-vaginite). Le principali cause, i sintomi, cura e prevenzione.

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio