Utente 324XXX
Buongiorno Dottori,

nonostante la giovane età di 30 anni, già da qualche anno lamento problemi nella sfera sessuale e psicologica (sempre poco motivato).
Vi chiedo gentilmente considerazioni sui valori degli esami ormonali effettuati , prescritti con il quesito altre ipofunzioni testicolari
Visibilmente ho testicoli di grandezza un po’ sotto la norma fin dall’eta adolescenziale.
Sono seriamente preoccupato per il mio vigore sessuale e per la mia fertilità

Esami novembre 2017
FSH 11,5
LH 3,3
ESTADRIOLO 26
PROLATTINA 8,0
TESTOSTERONE 3,48

Esami febbraio 2019
ALBUMINA 49,2
TSH 0,82
FSH 27
LH 6,4
PRL 4,4
TESTOSTERONE 2,84

In attesa di vostro riscontro
vi ringrazio cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

alcuni esami ai limiti inferiori ma sostanzialmente non drammatici; ora bene consultare o riconsultare il proprio andrologo di fiducia per avere le indicazioni cliniche ulteriori e corrette da seguire.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento per poterle dare poi eventualmente, quando possibile, un’indicazione terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 324XXX

Buongiorno Dott. Beretta,

La ringrazio per la risposta sulla quale sono d’accordo, penso possa risultare utile consultare anche un endocrinologo.
Personalmente però il quadro clinico mi sembra peggiorato dal 2017, ovvero si è accentuato il calo del Testosterone ed è aumentato il valore FSH di molto , con leggere variazioni sui valori di prolattina ed LH, In particolare mi chiedevo se c’è correlazione tra la diminuzione del testosterone e l’aumento dell’FSH è se ció può essere dovuto alla mia ipotrofia testicolare?
Sono in attesa di fare uno spermiogramma ma temo che i risultati non saranno buoni


In attesa di un vostro riscontro
Vi ringrazio cordialmente

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

l’aumento dell’FSH non è in relazione con la diminuzione del testosterone ma potrebbe indicarci effettivamente una sofferenza dell’epitelio seminale; bene sicuramente controllare e fare uno spermiogramma.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 324XXX

Buongiorno ,
lo spermiogramma ha rilevato una completa assenza di spermatozoi,
dalla spermiocoltura invece si è rilevato la presenza di enterococcus avium(gruppo D)
La mia procreazione è totalmente impossibile o c’e qualche possibilità di cura che possa lasciare un po’ di speranze?
Grazie

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo particolare problema riproduttivo, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/195-azoospermia-spermatozoi.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com