Utente 305XXX
Buonasera, ho 34 anni e da qualche mese a partire da settembre 2018 in alcune situazioni sempre con la stessa donna, ho sofferto di disfunzione erettile, in 3 occasioni perdita dell'erezione dopo poco che lho raggiunta,due occasioni all'inizio della conoscenza nel giro di pochi giorni, dopodiche la situazione si era sbloccata tutto bene fino o comunque con nulla da segnalare fino a fine dicembre dove ho avuto unaltro episodio di perdita dell'erezione poco dpo che lho raggiunta, quindi in questo caso non e stato possibile iniziare il rapporto...

in altre situazioni mi sento di dover fare fatica a mantenerla, a causa della scarsa sensibilita che percepisco,quetso durante la penetrazione, tanto è vero che se sento che sto perdendo preferisco farmi fare un preliminare per cercare di riprendere l'erezione, e con un po di impegno tutto torna normale...

da 8 anni assumo finasteride e minoxidil al 2%, ho gia fatto durante questo periodo da settmbre ad oggi alcune pause da finasteride, la prima volta un mese, ma poi lho ripresa perche non notavo differenze sostanziali...

negli anni precedendi in tutta la mia vita non ho mai fatto cilecca,ho sempre avuto unottima erezione,e buona quantita di sperma, nonostante l'assunzione di finasteride 1mg .

adesso sono di nuovo 10 giorni che lho sospesa, non ho fatto cilecca ma in alcune situazioni ho sentito di far fatica a mantenere una buona erezione per avere un rapporto fino alla fine, nei preliminari va meglio.


ho effettuato degli esami del sangue:

TIREOTROPINA (TSH) 1,573 UI/mL > 18 anni: 0,55 - 4,78
ORMONE FOLLICOLOSTIMOLANTE (FSH) 3,20 mUI/mL Uomini: 1,4 - 18,1
ORMONE LUTEINIZZANTE (LH) 6,78 mUI/mL Uomini: 1,5 - 9,3
TESTOSTERONE PLASMATICO 6,36 ng/mL Uomini :< 50 anni: 1,65 - 7,53
DEIDROEPIANDROSTERONE SOLFATO (DHEA-S) 239,00 mcg/dL 80.00 - 560.00
DELTA 4 ANDROSTENEDIONE 3,54 ng/ml Maschi: 0,6 - 3,1
S.H.B.G. 39,9 nmol/l Uomini: 13 - 71
17 BETA ESTRADIOLO 49,61 pg/mL Uomini: < 39,8
PROLATTINA 12,5 ng/mL Uomini: 2,1 - 17,7
TESTOSTERONE LIBERO 42,7 pg/mL 10 - 20 anni: 24,5 - 64,8


con questi valori, la causa puo essere l'assunzione di finasteride?
finasteride puo dare problemi di questo tipo pur con esami nella norma?
io ho un valore fuori il 17beta estradiolo, come è in relazione agli altri parametri?
puo essere la causa del mio problema?
finasteride è vero che puo creare problemi in maniera permanente, che restano anche dopo la sospensione?

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,gli eventuali effetti collaterali della finasteride,che svaniscono con la sospensione della stessa,sono sporadici e facilmemente monitorizzabili.I valori ormonali sono nella norma,considerando che,tralaltro,l'estradiolo é spesso sovrastimato dai reagenti in uso.Non ci trasmette i parametri relativi allo spermiogramma.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 305XXX

non ho eseguito uno spermiogramma,dovrei farlo?
in questi giorni sono stato da un andrologo, che mi ha dato un fitoterapico INIBASI A che funziona da antiaromatase e dovrebbe abbassarmi il beta estradiolo...oltre a questo mi ha raccomandato calorosamente di sospendere finasteride...che io avevo gia sospeso

a circa 10/12 giorni dalla sospensione, ho notato di stare meglio dal punto di vista sessuale, cosi mi sembra, non riesco a capire se è il farmaco oppure è un fattore mio psicologico che mi blocca...

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...a questo punto,segua i consigli dello specialista di riferimento.Cordialita'
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#4] dopo  
Utente 305XXX

sono al 17esimo giorno di assunzione di INIBASI A ma la situazione non posso dire sia cambiata molto...ed e da inizio mese che ho sospeso finasteride,

per la situazione capelli stavo pensando di assumere serenoa che non dovrebbe avere gli stessi effetti collaterali di finasteride...

per quanto riguarda l'aspetto sessuale...a volte le cose vanno bene o comunque abbastanza bene, a volte come ieri sera e stamattina, raggiungo l'erezione ma tengo a perderla (non completamente) dopo qualche minuto che sono in penetrazione, allora esco, andiamo di preliminari e ritrovo vigore nell'erezione, di nuovo penetrazione e dopo un po perdo vigore di nuovo...e cosi via, ieri sera ho concluso con la penetrazione, stamattina ho preferito concludere con i "preliminari".

è una situazione fastidiosa, sopratutto a livello psicologico, per me, anche perche non so cosa possa pensare lei...

diciamo che magari inizio questi rapporti senza avere la libido alle stelle, non so se questo possa influire sull'erezione, in ogni caso la libido parte nel momento che entro in contatto con la mia compagna...

[#5] dopo  
Utente 305XXX

Dott Izzo quando lei dice che gli effetti collaterali della finasteride sono facilmente monitorizzabili cosa intende?come posso capire se sono quelli o meno?

[#6] dopo  
Utente 305XXX

vuto modo di testare altre donne...(non giudicatemi)entrambi mi hanno detto che non ho problemi... una solo con un preliminare..li l'erezione non accennava a scendere...era veramente potente e amche nei momenti dove non ero stimolato continuamente non accennava a scendere...anzi mi sentivo esplodere...con l'altra ho avuto un rapporto completo (con preservativo) nei preliminari e il momento dove mi sento meglio e provo più piacere...poi penetrazione non ho accennato a perdere l'erezione anche se dopo i primi minuti non la sentivo più potente ma comunque accettabile per avere un rapporto...


Fina o non fina? E un mese che ho sospeso...non mi sento molto diverso da quando la assumevo...inizio a notare una produzione di sebo che prima non notavo con fina...su fronte tempie e sopra le narici...questo da una settimana...

Ma andrologo mi ha detto di sospenderla....sarei nquasi tentato a riprenderla qualche volta a settimana e alterla al dht blocker...

Ho letto in internet di casi di disfunzione erettile apparsi dopo una separazione...come nel mio caso...il fatto e che ora sono passati 7 mesi dalla separazione e anche se ho avuto periodi buoni a livelli sessuale...a distanza di tempo il problema è riapparso...perdo consistenza...
Sono sei mesi che frequento un altra persona e ne abbiamo parlato...lei dice che comunque quasi sempre ne esce soddisfatta dai nostri rapporti...

Mi dispiacerebbe sospendere fina per un problema che magari è solo di tipo psicologico...
Sto valutando un incontro di tipo psicosessuologico...

Finasteride centreraa qualcosa? Stasera ritiro gli esami del.sangue che ho dovuto ripetere il 17 beta rstradiolo per vedere se il valore con la sospensione di fina e l'assunzione di inibasi a E tornato nel range....non che prima fosse fuori di molto...