Utente 523XXX
Salve, ho 46 anni e soffro di ipb senza sintomi urinari associata a parziale d.e. con ritardo orgasmico, mancanza di libido e, da circa 2 anni, in pratica, contestualmente alla comparsa della d.e. ho notato un marcato incremento dell'eiaculato che risulta comunque organoletticamente normale.
Attualmente sono in cura con serenoa repens e robestrom.
la mie domande sono la seguenti:

1) la ipb può essere causa della mia d.e. considerando che godo di ottima salute fisica e mentale e ho tutti gli esami nella norma?

2) è possibile con la serenoa ripristinare il corretto volume della ghiandola postatica?

3) se la ghiandola si sgonfia la d.e. può scomparire?

4)nel caso che la risposta 1) sia si, la d.e. è causata dalla ipb oppure dalla eventuale infiammazione cronica asintomatica che causa l'accrescimento ghiandolare?

Grazie in anticipo per la disponibilità di voi tutti, attendo con ansia risposte, saluti.

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il sovrappeso giuoca un ruolo certamente più rilevante della IPB nel determinismo di una disfunzione erettiile,che,comunque,va curata,anche,eventualmente,con la serenoa.Presumo che abbia eseguito una diagnostica ormonale e vascolare...Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 523XXX

Grazie Dr. Izzo per la rapidità e la chiarezza della sua risposta, la diagnostica ormonale è nella norma mentre da ecodopler risulta una incontineza venosa ma l'andrologo esclude questo come problema dato che ho una eccezionale pressione arteriosa e sostiene che tale deficit occlusivo sia congenito e che non mi ha mai dato problemi prima, dunque fa risalire la d.e. a cause psicogene da ansia prestazionale o eccessiva attenzione alla tumescenza durante i rapporti.
io escludo cause psicogene anche perche con mia moglie c'è una certa serenità e complicità che mi fa vivere la cosa con una certa tranquillità se cosi di puo dire.
Per quanto riguarda il sovrappeso in realtà io sono un tipo piuttosto robusto come muscolatura e cerco di mantenermi in forma con saltuaria attività sportiva e dieta ricca di fibre e verdure, dunque ho la pancetta da 40enne ma nulla di eclatante, aggiungo che non ho assolutamente altri problemi di salute con valori delle analisi perfetti e pressione arteriosa 80-120...insomma per cosi dire scoppio di salute e dunque non mi spiego tale d.e.
Grazie per la risposta, saluti