Posso assumere proviron con ipertrofia prostatica e livelli di testosterone basso

Buon giorno il senso della mia domanda ruota un po su I piu recenti studi sul testosterone e cioe protettivo sulla prostata.
Pazienti con ipertrofia prostatica e carcinoma, hanno testosterone con livelli bassi quindi per deduzione non e ^I'll testosterone responsabile,
Non mi voglio dilungare su un terreno minato ma ho letto recentemente che gruppi di ricerca prestigiosi asseriscono addirittura il testosterone
Protettivo nell ipertrofia prostatica e neoplasia prostatica.

Detto questo ho 66 anni ho un pertrofia prostatica e testosterone basso vorrei chiedere e ^controindicato assumere
proviron?
Grazie per l eventuale risposta
[#1]
Dr. Giulio Biagiotti Andrologo 2,8k 73 150
salve.
la prescrizioni di testosteronici è sottoposta a regime abbastanza ristretto ( ricetta di specialista non ripetibile limitata a 30 giorni e registrata in farmacia ). Ogni caso va valutato di per se stesso da specialista ( lo trova anche in USL) che si prende la responabilità della " aderenza terapeutica" e sceglie il farmaco più adatto al caso.
cordialmente

Dr Giulio Biagiotti
Resp. P.M.A. Praximedica
www.andrologiaonline.net

[#2]
dopo
Utente
Utente
Si decide lo specialista. Lei giustamente non si sbilancia.E una mia curiosità se il test e* procancerogeno o no?
Grazie cordiali saluti
[#3]
Dr. Giulio Biagiotti Andrologo 2,8k 73 150
Salve,
se come afferma lei, ha letto la letteratura recente ed è in grado di comprenderla, ha le risposte in mano come ce le ho io.
le faccio allora una domanda io: perchè riportare i valori del testosterone da basso a normale dovrebbe essere cancerogeno?
Se fosse vero tutti quei soggetti sopra 50 col testosterone normale e l'ipertrofia prostatica ( cioè quasi tutti ) sarebbero a rischio cancro. Però il cancro della prostata viene solo ad alcuni, non a tutti.
Per fortuna esiste la ricerca perchè sennò qualche intelligentone potrebbe fare una legge per tagliare le palle a tutti quelli che hanno compiuto 50 anni.
cordialmente

Dr Giulio Biagiotti
Resp. P.M.A. Praximedica
www.andrologiaonline.net

[#4]
dopo
Utente
Utente
Tante grazie Doc, esaustivo e molto charo.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio