Utente 544XXX
Buongiorno, il mio compagno ha ritirato da poco il risultato del suo spermiogramma e ciò che ne è emerso mi preoccupa iun poco, vorrei sapere se con questi risultati può fecondare tranquillamente o se è necessaria una cura.

Volume 2,5 ml
Astinenza 3 giorni
Ph 7,8
Viscosità fisiologica
Fluidificazione completa
Numero per ml 75.000.000
Numero tot 187.500.000

Motilità progressiva a+b 25% tipo a 12%
Mobilità totale a+b+c 50%

Vitalità swilling test 60%

Morfologia:
Tipici 13%
Atipici 87% (testa 50% collo-coda 30%)

Leucociti 10-12. Pcv
Emazie 1-2 pcv

Elementi linea spermatogenica:
Spermatogoni 0
Spermatocidi 0
Spermatidi 1

Zone spermioagglutinazione :
testa/testa 2. Testa/coda 3. Coda/coda 2 pcv

Cellule di sfaldamento 2 pcv
Corpuscoli prostatici 4 pcv

Diagnosi : astemozospermia e segni di flogosi.

Attendo una vostra cortese risposta. Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentma utente

l'esame che ci propone presenta una riduzione della motilità progressiva rispetto ai valori minimi che sono il 32% e che quindi consigliano una visita specialistica per valutare se siano presenti patologie in grado di interferire sulla fertilità del suo compagno oltre a stabilire se siano presenti segni che confermino una ipotetica infiammazione.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2] dopo  
Utente 544XXX

Buonasera dottore,
La ringrazio per la rapida risposta.
In realtà prima ancora di fare lo spermiohramma ha eseguito una visita specialistica con ecodoppler scrotale che ha evidenziato sul testicolo sinistro una varicocele di secondo grado a detta del dottore di poca importanza . Ora invece siamo in attesa di fare uno spermiocultura e nel frattempo gli sono stati prescritti integratori mirati a migliorare il microcircolo!
È possibile che sia Una infiammazione la causa di questa ridotta motilità?

[#3]  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

premesso che non conosco integratori capaci di "migliorare il microcircolo" mentre so che un varicocele può interferire sulla qualità del liquido seminale.

Cordiali saluti
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it