Utente 547XXX
Buona sera, durante una visita urologica di prevenzione, ho notato fuoriuscire dal pene una sostanza densa e trasparente. L'urologo mi ha rassicurato dicendomi che è normale qualche perdita di urina o di liquido prostatico durante la visita. Dato che io non mi sono mai "bagnato" durante il rapporto sessuale, per curiosità ho provato a ricreare la situazione privatamente, ma senza ottenere il risultato. In rete si legge che per il benessere della prostata bisognerebbe effettuare il massaggio interno ma, a parte non provare alcun piacere, temo di infiammare qualcosa.
Il medico ha riscontrato un leggero aumento del volume della ghiandola (compatibile con l'età) ed il PSA perfettamente nella norma.
E' il caso che impari l'auto-massaggio prostatico? Perché non è uscito nessun liquido?
Grazie

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non si pasticci; non esiste alcuna indicazione razionale per indicarle un "auto-massaggio prostatico".

Segua l'indicazione avuta dal suo urologo .

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento per poterle dare poi un’indicazione clinica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com