Disfunzione erettile

Salve sono un uomo di 44 anni, eterosessuale.

Ho sempre avuto una eccellente erezione e mai avuto problemi nei rapporti sessuali.

Fino all'età di 40 anni circa, l'erezione è stata eccellente, poi negli ultimi anni, la potenza di quest'ultima è andata riducendosi, senza tuttavia compromettere la mia capacità di avere rapporti sessuali. A parte un periodo nel 2017 in cui ho avuto un intenso calo della libido.
Insomma, meno vigore ma comunque nessuna difficoltà di tipo fisico nel completare i rapporti sessuali.


Negli ultimi 6 mesi, invece, è subentrata la disperazione...

L'erezione è insufficiente.
Non riesco cioè ad avere un normale rapporto sessuale.


Quando me ne sono reso conto, ho fatto dei tentativo con l'autoerotismo.
Durante la masturbazione, l'erezione è sempre stata scarsa riuscendo tuttavia a giungere all'eiaculazione provando piacere.


Bevo uno o 2 bicchieri di vino durante i pasti.
Non fumo.
(ho fumato ma ho smesso all'età di 24 anni).

Avendo problemi di colon irritabile, negli ultimi anni, un amico mi ha fatto provare la cannabis.
DI tanto in tanto, ne uso piccoli quantitativi.
Solo di sera prima di dormire.
Non fumo.
Ho acquistato un vaporizzatore.
Essendo il mio un puro scopo "curativo".
Curativo con 1. 000 virgolette... Ad ogni modo traggo sollievo.


Ecco, la prima domanda è questa: è normale che vi sia eiaculazione con orgasmo pur avendo una scarsissima erezione?

Poi, ovviamente vi chiedo quai possono essere le eventuali cause psicofisiche di tale anomalia.

Esistono rimedi di tipo naturale?
Posso / devo prendere in considerazione farmaci tipo Viagra?
Se si, è necessario fare degli esami prima della somministrazione?
E' indispensabile la ricetta?

Scusate le molte domande, sono oramai colto da ansia.

Vi ringrazio anticipatamente.
Saluti.
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 55k 1,2k 1k
Gentile lettore,

non "è normale che vi sia eiaculazione con orgasmo pur avendo una scarsissima erezione... .
Per avere il Viagra bisogna prima avere una precisa diagnosi ed una ricetta del medico.

Sulle cause e i rimedi si legga questi articoli, pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-quando-l-erezione-e-difficile-o-non-c-e-che-cosa-fare.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-nel-trattamento-della-disfunzione-erettile-de.html

https://www.medicitalia.it/salute/andrologia/111-disfunzione-erettile.html

Altri suggerimenti infine li può trovare anche sul mio libro: Disfunzioni sessuali maschili. Guida alla scoperta delle cause e delle terapie , Edizioni del Cerro - Pisa.

https://www.unilibro.it/libro/beretta-giovanni/disfunzioni-sessuali-maschili-guida-scoperta-cause-terapie/872551

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test